×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 75

Una stagione analizzata con i nostri CAMPIONCINI- Parte 2

Scritto da  Lug 12, 2013

Ecco la seconda parte dedicata ai nostri giovani talenti che in questo anno abbiamo potuto conoscere da vicino… Anche a Loro abbiamo chiesto un analisi sul campionato concluso e gli obbiettivi per la prossima stagione:

 

1)Che obbiettivi avevi prima di iniziare la stagione?
2) Quali hai raggiunto?
3) Quelli che non ha raggiunto più rabbia o delusione e perchè?
4) Mi Fai un analisi completa della tua stagione , dove sei cresciuto e dove ancora devi migiorare.....
5) Obbiettivi per la stagione 2013/2014?

 

 

     ALBERTO TIBOLLA (Chievo e Nazionale U17)

Ciao Alessio.. Da questa stagione mi aspettavo di fare singolarmente con il chievo e con la nazionale..ho raggiunto e giocato l europeo under 17 in nazionale e in campionato siamo stati attaccati al Milan e all Inter..la delusione di aver perso in finale un europeo e la rabbia di non aver giocato la finale Dell europeo e di non essermi qualificato con il chievo alle final eight..sono cresciuto sul carattere e la personalità anche la tecnica e migliorata ma ce ancora tanto da lavorare e soprattuto adesso che ce il cambio di categoria..mi aspetto un altra bella stagione spero di giocare titolare e darò sempre il massimo sia per il chievo e sia per la nazionale..

MATTEO MONTORSI (Bologna FC 1909)

Ciao Ale…Guarda prima della stagione i miei obiettivi erano quelli di riuscire a giocare un numero alto di partite e di mettere in mostra le mie qualità..a livello di squadra sicuramente l'obiettivo primario era quello di qualificarsi alle fasi finali del campionato
 Io credo di aver fatto un'ottima stagione e di essere riuscito a farmi conoscere e a mettere in mostra le mie qualità..Poi sicuramente la non qualificazione ai playoff è stata l'aspetto negativo della stagione.. più rabbia che delusione perchè la squadra aveva tutto ciò che serviva per qualificarsi..è mancata in alcune partite la squadra, ovvero ha prevalso la voglia di mettersi in mostra come singoli piuttosto che il gioco di squadra..probabilmente questa è la pecca maggiore..anche se poi a livello personale sono piuttosto soddisfatto.
Per quanto riguarda me, se devo valutare la mia stagione senza dubbio dico che è stata decisamente positiva..sono cresciuto molto a livello mentale..IL CUORE COMANDA LA TESTA, LA TESTA COMANDA LE GAMBE...fondamentale l'aspetto mentale; infatti mi ha aiutato a lavorare con maggior dedizione sui miei difetti e le mie mancanze..per esempio credo di essere migliorato a livello tattico e nella fase difensiva che non sono mai stati i miei punti di forza..pero sicuramente devo migliorare ancora in tante cose, sono giovane e c'è sempre bisogno di migliorare..bisogna essere dei perfezionisti nel calcio...eliminare i difetti e appunto perfezionare i pregi...è questo che ti porta a fare il salto di qualitá.
La prossima stagione è fondamentale...DEVE essere un trampolino di lancio...voglio far bene nel calcio dove contano i 3 punti..come tutti gli amanti e praticanti del calcio l'obiettivo è quello di arrivare in serie A e la mia strada dipenderá molto dalla prossima stagione..
Un ringraziamento ad Alessio, ottimo intenditore di calcio e  Grande amico..un saluto!!!

 

LUCA VERATTI (Bologna FC 1909)

  Qua devo fare una precisazione..ho beccato Luca mentre era In vacanza a Formentera con la sua dolce metà Veronica e credo, in tutta amicizia di avergli rotto un po le balle…. Ma è stato gentilissimo lo stesso a lasciarmi 5 risposte veloci…ma precise!

1- fare 20 goal!!!
2-nessuno
3-rabbia perché se non avessi saltato 4 giornate avrei raggiunto l'obiettivo!
4- c'è sempre da migliorare giorno dopo giorno
5- fare 20 goal ( qua c’era la faccina sorridente)

EDOARDO FANCIULLI (Grosseto Calcio)

 Allora Ale, io miei obbiettivi ad inizio stagione come tutti gli anni erano e sono quelli di migliorarmi sempre in tutto ciò che c'è da migliorare . Posso dire di essere più che soddisfatto analizzando il finale di stagione . Essendomi allenato con la prima squadra per gli ultimi 2 mesi di stagione ho avuto la possibilità di confrontarmi con giocatori importanti , e giorno dopo giorno cercare di apprendere sempre il massimo da loro , sia dal punto di vista tecnico-tattico che soprattutto caratteriale . Questa esperienza mi ha fatto crescere veramente , sotto tutti i punti di vista e mi ha regalato anche la grande soddisfazione di esordire e segnare in serie B . Gli obbiettivi per il prossimo anno sono sempre gli stessi , ottenere risultati importanti ma soprattutto crescere e migliorare sempre più . Grazie, ciao Ale!



FRANCESCO SILIPO (Parma AC Campione d’Italia 2013 Allievi Nazionali)

 I miei obbiettivi a inizio stagione erano prima di tutto cercare di fare bene e di confermare ciò che di buono ho fatto l'anno prima, dopo di che cercare di migliorare sia tatticamente che tecnicamente e infine il campionato, vincerlo sarebbe stato un sogno ma ci siamo riusciti; Spero di aver raggiunto tutto quello che speravo di raggiungere, fortunatamente e andato tutto bene. Di obbiettivi non raggiunti penso c'è ne siano pochi, forse non aver potuto al torneo di arco a cui tenevo molto, ma purtroppo per colpa di qualche infortunio fisico non ho potuto esserci, ma per il resto e andato tutto bene. IN questo anno Penso di essere cresciuto in tutto quello che c'era da migliorare, ma non è mai abbastanza, bisogna dare il massimo e fare di tutto per poter dare qualcosa a me e alla squadra. Devo migliorare tutto quello che posso, in modo più approfondito la fase
-*-difensiva e il mancino, penso siano i miei più grandi limiti, spero di poter avere la possibilità di migliorare ancora tanto.

Ciao Ale..e grazie..

 

MICHAEL MENEGHINELLO (Sassuolo Calcio)

Buon Giorno Ale. Guarda io avevo gli obbiettivi di migliorarmi e di arrivare a giocare nei livelli piu alti da protagonista
 Però penso di aver raggiunto in parte i miei obbiettivi ma non sono stato molto aiutato anzi in molti mi hanno remato contro ma quest anno nella società in cui saró farò ricredere tutti sul campo. Quest anno il sassuolo mi dara in prestito per un anno, cosi mi ha detto per questo c’è delusione perche non me l aspettavo e rabbia di conseguenza che trasformero in grinta sul campo
 Quest anno è stata una stagione di alti e bassi caratterizzata da infortuni che pero mi hanno rafforzato di carattere e adesso sono pronto al 100% per la nuova stagione Quindi fare bene nella societa in cui andro e mettermi in mostra facendo ricredere il sassuolo!

NICOLA BONSO ( Padova Calcio e Albinoleffe) 

 A inizio stagione ero a Padova e il mio obbiettivo era quello di raggiungere e play off per le finali, poi a febbraio per vari motivi ho deciso di cambiare aria e sono passato all albinoleffe con lo obbiettivo di raggiungere le final eight..Siamo diventati campioni d italia con l albinoleffe quindi obbiettivo più che raggiunto! Un gran merito all albinoleffe che mi ha fatto migliorare dal punto di vista fisico, speravo di giocare di più ma per vari problemi e soprattutto colpa mia non ho trovato spazio

Devo migliorare sulla cattiveria in campo, più determinato. I miglioramenti sono stati sul colpo di testa e sulla manovra difensivo dove mi sento contento e protno per il nuovo anno dove l obbiettivo sarà giocare in primis e poi trovare una squadra dove mi insegni tanto dal punto di vista caratteriale e fisico

Grazie e buon proseguimento Ale, un abbraccio sperando di vederci presto dal vivo

 

 

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:02