×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 48

GAZZONI:"non andrò' allo stadio sabato.... -14 marzo.-

Scritto da  Mar 14, 2013

 
 

Bologna-Juventus è anche la sua partita. Per tanti motivi. Giuseppe Gazzoni Frascara è intervenuto ai microfoni di “Scusate l’interruzione” su Radio International Bologna per raccontare la sua vigilia: “Per me non può essere una partita normale e sapete bene il perchè: comunque sabato non andrò allo stadio, la guarderò da casa. Il mio ritorno al Dall’Ara? Ci saranno occasioni, magari quando farà più caldo o il prossimo anno, tanto il Bologna resta sicuro in serie A“. Che sentimenti le muove questa sfida? “Se penso a quello che è accaduto negli ultimi anni della mia gestione sono solo brutti pensieri: con l’attuale dirigenza della Juventus comunque non ho nulla“. Non le dà fastidio nemmeno che esibiscano sulle maglie quel “30 sul campo”? “Sinceramente no, è solo marketing: a me di quella vicenda interessa solo la querelle giudiziaria e nel recente appello, sono state riconosciute le nostre ragioni contro Giraudo e la società bianconera. Poi ci sta che i giocatori credessero e credano, senza sapere quello che faceva la loro società, di averli vinti sul campo quegli scudetti“. Nei giorni scorsi il presidente rossoblù Guaraldi ha ribadito che non è facile trovare qualche proprietà disposta a mettere soldi a fondo perduto nel calcio. “Sono d’accordo con lui: bisogna organizzarsi come ha fatto l’Udinese. E se non è possibile si può fare come stanno facendo ora a Bologna. Lo scorso anno, è vero sono partiti Ramirez e altri, ma quest’anno il Bologna è capace di ripetere quei 51 punti: a giugno magari bisognerà sacrificare Diamanti, ma se sarà necessario farlo, sono sicuro che ne arriverà un altro in grado di non farlo rimpiangere“. C’è qualcosa che non rifarebbe? “Cederei la società quando le cose andavano bene, da dopo il 2000 qualcosa si è rotto nel sistema calcio e gli stessi presidenti si sono montati la testa. All’epoca declinai tre offerte di Urbano Cairo e quella dei proprietari del circuito automobilistico di Shanghai. Ora ci ripenserei“. Qual è il suo pronostico per sabato sera? “Direi pareggio ma questo Bologna è capace anche di fare un’altra impresa e vincere“.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:24