REPUBBLICA:"Sorensen in forse, Gabbiadini spera in un gol alla Juve" - 14 mar

Scritto da  Redazione 1000Cuori Mar 14, 2013

Come si legge sull'edizione online di Repubblica in un interessante articolo di Luca Bortolotti, il Bologna è tornato da San Siro con tre punti ma anche qualche problema, vale a dire i tanti giocatori usciti acciaccati dal campo. L’attesissima partita da tutto esaurito con la Juve è alle porte, chi molto probabilmente dovrà guardare la sfida alla sua ex squadra dalla tribuna è Sorensen.

Il danese, uscito nell’intervallo del posticipo con l’Inter dopo una violenta botta alla caviglia, ha subito un trauma contusivo e lo staff medico è pessimista sul suo recupero per sabato sera. Più ottimismo per tutti gli altri. 

Nell’allenamento a ranghi ridotti di oggi, Gilardino, Perez e Morleo hanno raggiunto i compagni nella seconda parte, svolgendo lavoro differenziato. Da domani Pioli conta di riaverli in gruppo, tutti recuperabili per sabato.

Non c’era neppure Curci, vittima di una contrattura muscolare (che nel finale della gara contro l’Inter, si ricorderà, lo obbligava a lasciare i rinvii dal fondo a Naldo). Un problema che normalmente si risolve in 4-5 giorni, e comunque non legato agli infortuni che hanno condizionato la stagione del portiere: anche in questo caso c’è ottimismo sulla regolare presenza tra i pali di Curci contro la Juve.

Per un ex bianconero che non ci sarà, c’è un futuro bianconero che aspetta con ansia l’anticipo di sabato. Gabbiadini non si spaventa davanti alla Vecchia Signora che l’ha corteggiato a gennaio e lo riavrà a fine campionato: “Un mio gol alla Juve? Magari, ci speriamo tutti – dice, rispondendo alle domande dei tifosi – Non mi faccio condizionare da nessuno, so quant’è l’attesa della città per questa partita”.

Il ds Zanzi, infine, è intervenuto stamattina a una radio di Napoli, parlando del futuro di Pioli: Quello che sarà del domani non possiamo saperlo, ora è di cattivo gusto parlare di lui se non per quello che di bello sta facendo con noi. Ma credo che Pioli avrà un futuro importante”.

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:24