The Road To Dall'Ara - Bologna vs Juventus - 13 Marzo

Scritto da  Redazione 1000Cuori Mar 14, 2013

       

                       








PIOLI vs CONTE


Stadio Renato Dall'Ara, 16 Marzo ore 20.45. Nel catino rossoblù si svolgerà il big match della 29sima giornata, Bologna-Juventus. Ma non sarà solo una sfida fra due squadre, ma anche fra due allenatori, fra i migliori in Italia. 1000Cuori vi accompagnerà alla conoscenza di Stefano Pioli e Antonio Conte.

Buona lettura!

Antonio Conte

Appena nominato vincitore del premio della Panchina d’Oro, con all'attivo una bella qualificazione ai quarti di Champions League, a spese della squadra dei campioni scozzesi del Celtic, e con una recentissima vittoria contro il Catania, acciuffata all'ultimo respiro allo Juventus Stadium con goal di Giaccherini, che ha permesso alla Juve un allungo dei confronti del Napoli (+9).

Oggi CONTE è finito nei taccuini dei più grandi club d’Europa (si chiacchiera di un forte interesse del Chelsea di ABRAMOVICH nelle ultime settimane), il tecnico bianconero sta dimostrando di avere voglia di togliersi delle soddisfazione nella sua squadra, dove nella sua carriera da calciatore, se ne è tolte davvero tante.
CONTE guida la squadra che vanta il secondo miglior attacco della Serie A (55 gol), subito dietro alla Roma di Andreazzoli e la miglior difesa con 18 gol. Il tecnico sta guidando la squadra ottimamente, anche in Champions League: la Juventus, infatti, si sta confermando una macchina perfetta, anche in Europa, subendo solamente 4 reti in 8 partite giocate, con la miglior retroguardia e il miglior attacco con 18 reti (insieme al Bayern Monaco). Il tecnico salentino può vantare anche un’imbattibilità in Europa, insieme allo Shalke 04e il Bayer Dortmund.

BOLOGNA VS JUVENTUS NELL'ESPERIENZA DI CONTE- Il tecnico bianconero ha incontrato per sole tre volte il Bologna, conquistando sempre dei punti. Nella scorsa stagione, 2011-2012, le due squadre sia all’andata che al ritorno hanno terminato il match con un pareggio per 1-1. Quest’anno, invece, CONTE è riuscito a sfatare il tabù, vincendo in casa per 2-1, grazie al gol all’ultimo secondo di POGBA.

 

Stefano Pioli

Dopo anni di praticantato nella serie cadetta, con buoni risultati con SalernitanaModenaParma (dove ha sviluppato una piccola esperienza  in Serie A), Grosseto,Piacenza e SassuoloPIOLI ha debuttato nella massima serie sulla panchina clievense, subentrando a DI CARLO.
L’avventura in gialloblu dura, per volere del tecnico stesso, solamente una stagione per il tecnico, perchè il 2 giugno 2011, approda alla corte palermitana di ZAMPARINI per allenare la squadra siciliana. Purtroppo per PIOLI, però, la panchina in rosanero dura lo spazio di poche settimane, in quanto viene esonerato con il campionato ancora da cominciare,  il 31 agosto 2011.
Il 4 ottobre seguente, il tecnico nato a Parma prende il posto di BISOLI sulla panchina del Bologna, tornando nella sua società doveva aveva cominciato la carriera da allenatore (negli allievi dove aveva vinto uno scudetto). Nella scorsa stagione il Bologna ottiene dei buoni risultati, sfiorando l’Europa League e classificandosi al nono posto, totalizzando 51 punti. I buoni risultati portano a PIOLI un rinnovo di contratto per altri due anni. Nella stagione in corso, il tecnico sta guidando la squadra decima in campionato, con 36 gol fatti e 34 subiti, dimostrando un buon gioco.

BOLOGNA VS JUVENTUS NELL'ESPERIENZA DI PIOLI –  Stefano PIOLI ha già incontrato 4 volte la Juventus, ottenendo 3 pareggi e una sola sconfitta (come detto prima all’andata di questa stagione). I pareggi si sono verificati nella stagione 2010-2011, quando sedeva sulla panchina del Chievo, con l’1-1 dell’andata al Bentegodi e il 2-2del ritorno e nella stagione seguente, 2011-2012, in panchina del Bologna il 7 marzo 2012, dove la partita terminò 1-1.

CURIOSITA’ – Entrambi gli allenatori possono vantare una grande carriera da calciatori nella Juventus. Stefano PIOLI, che da calciatore giocava come difensore centrale, ha indossato la maglia bianconera dal 1984 al 1987, collezionando 34 presenze in campionato e vincendo uno Scudetto, unaSupercoppa Uefa, una Coppa dei Campioni (attuale Champions League) e una Coppa Intercontinentale. Antonio CONTE, invece, ha militato in bianconero per 13 anni, mettendo insieme ben 295 presenze in Serie A e 29 gol. L’allora centrocampista vinse praticamente tutto con la Juventus: cinqueScudetti, una Coppa Italia, tre Supercoppe italiane, una Coppa Uefa, una Champions League, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa Uefa e una Coppa Intertoto.


Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:24