Il Gioco Della Torre - Guelfi e Ghibellini Special Edition

Scritto da  Mattia Grandi (in collaborazione con Mydecisionpoint) Feb 23, 2013

Buon giorno Mattia, quest'oggi siamo tutti ...sopra ad un improvvisato spazzaneve che vi deve aprire la strada verso il Savoia Hotel, sede del ritiro pre Bologna - Fiorentina. Sei sempre nei panni del Mister Pioli e siamo pronti per il Nostro classico run di domande:


1) Indicaci, quali giocatori toglieresti alla squadra avversaria e perchè (nella misura di tre) buttandoli, simbolicamente, giù dalla torre.

JOVETIC: è un fuoriclasse ed uno dei migliori giocatori del Vecchio Continente. Basta e avanza per scaraventarlo giù dalla torre.

RODRIGUEZ: un centralone dal vizietto del goal. Cinque le marcature per il giocatore viola, non male. Pericolose le sue incursioni sui calci piazzati e nelle mischie d'area di rigore, molto attento in fase difensiva. Grande acquisto per la compagine dei Della Valle.

CUADRADO: mi piaceva molto già ai tempi di Lecce. Ho negli occhi quella letale discesa in un Bologna-Lecce di fresca memoria, nostra marcatura colpevole, Cuadrado in quella tipologia di giocata incontenibile. Warning!

2) La Lega Calcio, su suggerimento dei presidenti Lotito e Zamparini (Cellino non naviga in meravigliose acque attualmente), concede ad ogni allenatore una Wild card, per prelevare un giocatore dallo spogliatoio della squadra avversaria, che in questo caso è la Fiorentina, che nella sua funzione/ ruolo manca al Tuo Bologna: chi sceglieresti?

CUADRADO: è una tipologia di giocatore d'attacco che adoro. Una variante tattica offensiva sempre a disposizione, corsa, fisicità, buona tecnica, assist man e giovanissima età. Avercene.

3) Con Murelli tracci una sorta di schema a protezione della Tua difesa, utilizzando gli uomini più in forma che hai in organico. Per arginare Jovetic, Liajc, Toni, Borja Valero, Aquilani e co., che tipo di organizzazione di gioco metteresti sul panno verde del Dall'Ara, sperando che la neve non blocchi tutto ?

Difendo sicuramente a quattro, centrocampo robusto a tre (Perez, Khrin, Taider/Guarente/Pazienza in rigoroso ordine di preferenza), Diamanti trequartista libero di svariare per il tandem offensivo Gabbiadini-Gilardino, 4-3-2-1, l'albero di Natale, così con la neve siamo a posto!

4) ...ma all'arrivo allo stadio domenica mattina, la neve, continuando a cadere fitta, rende impossibile pulire il campo e gli spalti per potere giocare la partita. In attesa che la terna arbitrale decida definitamente per la sospensione della gara, Murelli raduna le due squadre all'interno degli spogliatoi e decide per un torneo di Rubabandiera e di "Un due tre per le Vie di Roma" sotto l'egida di Sky. Allora Tu, competitivo ai massimi livelli come sempre, decidi di di buttare giù uno schema per potere vincere entrambi i tornei. E allora chiami fra i Tuoi Guaraldi Boys...perchè...

"Un due tre per le Vie di Roma" lo faccio disputare a Pazienza e Guarente, moviola's boys, come nell'essenza del gioco se non erro...

"Rubabandiera" è tutta roba di Christodoulopoulos, qualcosa a questo povero "Cristo" bisognerà poi fargli fare...almeno lo vedo in faccia...giuro che se dovessi fare una telecronaca non saprei come riconoscerlo..."Chi l'ha visto?"

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:27