×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 48

RS-STADIO: la settimana di Perez-5 feb.-

Scritto da  Feb 05, 2013

Diego Perez è la settimana buona.Il dg Roberto Zanzi aspetta di avere l'ennesimo incontro con Daniel Delgado ,l'agente che cura gli interesse del Ruso.Sul tavolo c'è il rinnovo del contratto.Perez,va in scadenza a giugno.La sensazione per una volta ,è che sia un confronto serio ,tra le due parti che si stimano e che hanno avuto modo di conoscersi a fondo.I dirigenti del Bologna sanno che Perez è una professionista esemplare.Di grande carisma ,stimato dai compagni che lo considerano un leader e forse qualcosa di piu,un esempio.In questi due anni in rossoblu Diego ha avuto sempre un comportamento ineccepibile .Mai una polemica,mai una dichiarazione fuori luogo .Il campo ,poi ha parlato per lui .Se sta bene Perez è un valore aggiunto per la squadra ,una pedina insostituibile ,un giocatore a cui affidarsi nei momenti delicati .Un trascinatore ,niente di piu ,niente di meno.Per tutto questo Pioli lo considera un elemento imprescindibile.L'impegno non è mai mancato ,anche nei momenti in cui il fisico ha accusato qualche battuta a vuoto.Perchè Perez non è mai mancato ,anche nei momenti in cui il fisico ha accusato qualche battuta avuoto.Perchè Perez il 18 maggio compirà 33 anni .Gioca in Europa dal 2004 ,quando dal Penarol si trasferi' al Monaco.Aveva 22 anni .Il logorio è una ipotesi da prendere in considerazione ,dopo una carriera cosi' piena di gloria .Il Bologna è pronto ad offrirgli due anni di contratto.Non certo però alle cifre di oggi ,e cioè a circa 800 mila euro annuale ,esclusi i bonus vari.Come detto ,Zanzi e Delgado ,impronteranno le loro argomentazioni sulle premesse di una serietà condivisa.Per capirci :è una ipotesi lontanissima immaginare una trattativa tossica e astiosa come quella che ci fu ,all'epoca con Gaston Ramirez.Di fatto non conviene a nessuno.Il Bologna sa quanto vale Perez e ha bene in mente il contesto entro cui muoversi .Perez ,del resto conosce Bologna ,vive bene la città ,si è detto disposto a trattare ,chiederà come garanzia l'allestimento di una squadra competitiva ,sa che il suo amico Di Vaio ,quando si stanchera ' del Canada ,tornerà a fare il dirigente rossoblu,ha un paio di valide in Spagna ed è di fronte a quella che ,per una volta,si puo? chiamare scelta di vita.    

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:31