×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 48

PORTANOVA- BIONDI: le parole del capitano in radio -24 gen.-

Scritto da  Gen 24, 2013

 

 

Ieri sera all'interno della trasmissione radiofonica "la curva al centro" sulle frequenze 89.8 ,e' intervenuto Daniele Portanova che ha voluto fare chiarezza su quello che si scrive sui giornali ( secondo lui come vedremo spesso fuoriluogo),sul suo futuro e sul rapporto con la città di Bologna.Ecco la traduzione esatta delle parole e dei contenuti che altro poi come vedete non saranno altro che la risposta di Daniele Portanova a Stefano Biondi del Resto del Carlino sul tema Portanova/ Società Bologna .Lo ripetiamo ( sono le parole del conduttore ndr) secondo Biondi ,Portanova avrebbe chiesto al Bologna Calcio lo stesso trattamento economico di Preziosi,ma ecco la risposta del capitano:"hai detto bene(rivolto al conduttore), mi ha dato parecchio fastidio questo articolo,perché non dice una verità che è  una.Questo mi dispiace,perche' far passare certi giocatori per mercenari non è' giusto.Io dico solo che ho avuto una prima chiacchierata con Guaraldi,ma tranquilla e non mi va neanche di esternarla qua.Io sono abituato a dirle in faccia le cose! Le avrei dette anche a Stefano Biondi,solo che ogni volta che faccio l'intervista in sala stampa non si presenta mai.Sono 3 anni ormai che non si presenta mai e questo e' un dispiacere,ma forse non mi sopporta a tal punto che neanche in  conferenza  riesce a venire.Ribadisco che Portanova a Guaraldi non ha chiesto ne ' soldi ,ne anni di durata e nemmeno un posto in società.Ha solamente chiesto che cosa e' Portanova per il Bologna.Per quanto riguarda tutto il resto io sono il capitano del Bologna e devo fare il bene del Bologna e dobbiamo risolvere al più presto la faccenda.Io mi sono permesso di chiamare stasera perché quello che scrive Stefano Biondi nei miei confronti e' un infamia,mi ha fatto passare per quello che non sono,dicendo cose non vere,Stefano Biondi ,usa una penna e una macchina per scrivere certe cose ,io mi permetto di dire a una radio dove siamo tutti amici che ha mentito e non ha detto la verità ,ma se lui vuole un confronto faccia a faccia non ci sono assolutamente problemi,io lo ripeto parlo sempre in faccia.Per quanto riguarda la mia cessione al Genoa ,io dico solo che sia io che Guaraldi dobbiamo solo fare il bene del Bologna,quindi e'' giusto che ci sia un confronto diretto che metta fine a tutta questa situazione.Ripeto e' sacrosanto, e ne riparleremo io e Guaraldi .Il Bologna deve concentrarsi sul campionato e tutti quanto dobbiamo fare il bene del Bologna,io e i miei compagni compresi.Questo articolo,destabilizza l'ambiente.Voglio infine rispondere a due punti e spero tutta Bologna mi senta: io non ho litigato ne con Di Vaio,ne con Diamanti.Ho un buon rapporto con tutti,se poi per qualcuno avere un buon rapporto e' andare a cena con queste persone e' un conto,vorrà dire che andrò a cena anche con Diamanti.Poi chiedete anche a Diamanti se dico la verità o no,perché lo ribadisco io con Alino non ho assolutamente litigato.Con Di Vaio ,avevo un rapporto buonissimo dentro il nostro spogliatoio e dentro al rettangolo di gioco,che e ' quello che conta per la maglia del Bologna ."

 

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:36