SKY - Intervista Post Partita Pioli - 20 gennaio

Scritto da  Redazione 1000cuori Gen 20, 2013

La prima domanda verte su Belfodil, al settimo sigillo stagionale: "Ishak aveva già dimostrato qualità importanti tecniche e fisiche, capace di saltare il difensore lento col fisico e quello tecnico con la tecnica. Noi avevamo già dato il Nostro parere positivo per l'acquisto, poi però nelle trattative bisogna essere in due e quest'estate non è andata come volevamo". Scorie dell'incontro di martedì?:" Noi abbiamo avuto giocatori che si sono allenati poco o non si sono allenati per motivi fisici, ultimo episodio l'attacco influenzale di ieri di Khrin che ci ha tolto la possibilità di impiegarlo, quindi sono soddisfatto della partita di sacrificio che i miei ragazzi hanno messo in campo. Sicuramente siamo stati meno brillanti rispetto alle ultime due uscite, ma ho visto raddoppi e una partita di sofferenza". Commento su Riverola:" Il ragazzo si è disimpegnato bene, avevo bisogno di un giocatore che mi facesse girare la palla in quella zona del campo e Marti si è fatto trovare pronto alla chiamata; la sostituzione non va letta come una bocciatura ma come una gestione tecnica della partita, perchè avevo bisogno di rinfoltire il centrocampo". Una valutazione su Agliardi:" Agliardi si è fatto trovare pronto, ha fatto diverse parate importanti, la sofferenza che abbiamo avuto in difesa è dovuta ad alcune disattenzione all'interno dell'area, dove la marcature non sono state così attente e abbiamo dovuto soffrire troppi uno contro uno. Avevamo preparato bene la partita, soprattutto leggendo i pericoli che potevano arrivare sulle fasce, ma poi esiste anche l'avversario che ci ha messo in difficoltà". Gabbiadini torna alla Juventus?:" Manolo è per Noi un giocatore importante e per me resta qui. Poi se ci sono altre situazioni tecnico societarie vedremo, ma per me resta qui". Si dice che Lei potrebbe prendere un ruolo alla "Ferguson" nel Bologna, risulta vera questa voce?:"E' un tipo di ruolo che mi piacerebbe molto, una figura manageriale che vedrei molto bene, in Inghilterra sono molto avanti da questo punto di vista; io comunque rimango il tecnico del Bologna, e ci sono un presidente e un direttore sportivo che pensano al mercato, ma ripeto questo tipo di ruolo mi piacerebbe moltissimo".

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:38