×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 48

Stampa questa pagina

RS-STADIO:quello che scrivono a Firenze-18 gen.-

Scritto da  Gen 18, 2013

Il rapporto se è mai nato è già finito.Vincenzino Montella ed Emiliano Viviano non hanno un futuro insieme.Non c'è niente di male,può succedere.Questione di feeling forse,comunque i fatti sono sotto gli occhi di tutti.Viviano è voluto venire a Firenze con tutta la forza possibile ed immaginabile.Ha lottato per setimane mentre intorno era estate.Ma la festa si è presto interrotta-Qualche errore,la decisione di Montella di dare fiducia a Neto.Per Emiliano una coltellata.Ma anche questo può succedere,un allenatore non solo ha il diritto alle proprie scelte ,ne ha addirittura il dovere.Ma quello che ha il cordone ombelicale in due fra tecnico e portiere è il modo in cui la storia si è interrotta .Poche storie ,quasi nessuna,una freddezza che forse è normale ,ma che Viviano ha vissuto come un accantonamento ingiusto .Firenze che è citta' capace di accendersi ogni volta che fiuta tensione ,una possibile polemica,si è letterlamente illuminata mettendo sotto i riflettori i termini di una distanza che si è fatta via via siderale.Il tutto ha portato progressivamente Emiliano a prendere in seria considerazione la possibilità di restituire la sua maglia viola.Lui,su questo non ci sono dubbi ,sarebbe pronto ancora a battersi per un posto,ma adesso nella sua testa si è fatta strada la certezza di  una mancanza di fiducia da parte di Montella che renderebbe problematica se non inconciliabile la convivenza.Da qui il problema che adesso la Fiorentina deve dirimere.Lasciar partire Viviano?Il tutto è reap ancor più arroventato dal fatto che ad aspettare Viviano ci sia il Bologna.Il club rossoblu ha deciso di affidare ad altri la difesa dei pali,in questo momento sono rimasti in lista e graditi due  nomi:Bizzarri e Viviano.Ma se il primo dovesse andare al Chievo ecco che il numero uno nato a Fiesole diventerebbe la scelta principale se non unica.Ma i viola come potrebbero sostituire Viviano?E qui si gioca l'intea vicenda.Detto che Neto è diventato il titolare viola e che Lupatelli ha una grande considerazione da tutto l'ambiente ,basterebbe immaginare come terzo portiere il giovane Lezzerini?Oppure potrebbe tornare d'attualità il vecchio ma disponibilissimo Boruc?Anche questo è stato argomento importante della discussione ,che sta attraversando la Fiorentina.Certo che tutto deve essere deciso a rapido giro di opinioni.Praticamente da subito e ovviamente a decidere sarà ancora una volta Andrea Della Valle.Ma già tutto da domenica sarà tutto più chiaro.Giocherà Neto? Allora Viviano non avrà più dubbi e spingerà sull'addio- 

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:39