×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 48

Esclusiva :Marco Montanari a 1000cuorirossoblu "A parti invertite"

Scritto da  Dic 22, 2012

1000CUORI: un Bologna che fa qualcosa di straordinario.Una città si risveglia dal torpore,come dice Vasco "basta poco...?"
MARCO:Mi sembra di cogliere un po' troppa enfasi... Non c'è niente di straordinario in una vittoria calcistica, non c'è niente di tragico in una sconfitta.
1000CUORI:A Napoli 3 punti che possono essere lo spartiacque verso una stagione "diversa": ci credi?
MARCO:Diversa da cosa? Il Bologna deve salvarsi e si salverà. Il resto sono le solite chiacchiere da psicolabili della domenica.
1000CUORI: Alla notte all'aereoporto Guaraldi esce tra applausi sinceri, ma siamo proprio così volubili e umorali qui a Bologna?
MARCO: I tifosi sono volubili e umorali ovunque, non solo a Bologna. Guaraldi era già stato applaudito dopo la vittoria a Roma, poi un paio di mesi più tardi tutti negarono. Il presidente non meritava applausi domenica sera, non meritava pernacchie le domeniche precedenti. Il presidente andrà valutato a fine stagione.
1000CUORI: Diamanti fa giocate no look che sono straordinarie,ma senza Ramirez non era quello che due mesi fa era perduto?
MARCO:Non ho mai sostenuto questo, non credo che un calciatore possa perdersi per così poco. Certo, lui e Ramirez parlavano la stessa lingua, ma i giovani imparano in fretta le lingue e Gabbiadini - tanto per non far nomi - è giovane...
1000CUORI: Motta fa tre su tre con buone partite, Guarente fa assist, Gabbiadini si sta imponendo: ma Zanzi allora aveva capito tutto?
MARCO : O magari chi lo criticava non aveva capito un cazzo... No, la verità - come sempre - sta nel mezzo. Motta è un giocatore che nel Bologna fa la sua figura (ricordi qualche settimana fa, quando i tifosi volevano bruciarlo sulla pubblica piazza? Vai a rileggere che cosa ti risposi, per favore...), Guarente un onesto pedatore e Gabbiadini un talento da far crescere. Quanto a Zanzi, quello del direttore sportivo non è esattamente il suo mestiere, ma evidentemente ogni tanto ci azzecca...
1000cuori Non ci capisco più niente, ma chi retrocede secondo te?
MARCO:Non il Bologna, lo abbiamo ripetuto fino alla noia. Per me andranno in B il Pescara (l'ultimo posto gli spetta di diritto), il Siena e una genovese. Più la Sampdoria che il Genoa, secondo il mio modesto parere.
1000CUORI:fuori casa 6 sconfitte per 1-0 poi invece due volte ne facciamo 3 e contro le due squadre più forti come Roma e Napoli: le motivazioni a volte sono decisive, vero?
MARCO:Per dare vita a un portale internet dedicato ai tifosi del Bologna serve - oltre a un po' di soldi - una forte motivazione. Per laurearsi in un momento in cui il posto di lavoro è un'utopia, idem. Scontato che nel calcio le cose funzionino allo stesso modo...
1000CUORI: Due allenatori in Serie A esonerati , mancano i risultati ma la cultura italiana è sempre la stessa.
MARCO:Un mesetto fa, alle nostre latitudini, qualcuno chiedeva la cacciata di Pioli. Non si tratta di un fatto di cultura: si chiama imbecillità.
1000CUORI:per una vittoria 200 persone vanno a ringraziare,ma ti rendi conto che  attesa c'è  in questa città di bel calcio?
MARCO:I bolognesi hanno le stesse attese dei fiorentini, dei veronesi o dei catanesi. Tutti vogliono il bel calcio; quasi nessuno - in questo campionato così scarso dal punto di vista tecnico - lo ottiene.
1000CUORI:Ultima prenatalizia. Derby col Parma, dove di solito ultimamente erano cosiddette partite " morbide". Domenica prevedi battaglia o il volemose bene?
MARCO:Il Parma è leggermente più forte del Bologna, il Bologna gioca in casa. Credo che finirà con un bel pareggione, 1-1 mi sembra il risultato giusto.
1000CUORI: Marco ma Pioli che le "suona "sempre a MAZZARRI come la vedi? Caso, fortuna o altro?
MARCO:Ecco, inventiamoci anche il campionato degli allenatori che poi una stanza a Villa Baruzziana non ce la toglie nessuno. In campo ci vanno i calciatori, non i tecnici: se Cavani sbaglia e Gabbiadini no, vince Pioli e perde Mazzarri.
1000CUORI: Siamo a Natale, dimmi i tre bolognesi dell'anno anche in veste non calcistica ma che appartengono allo sport.
MARCO:Come cantava Fabrizio De Andrè ai giudici che dovevano stabilire la pena per il suo Bombarolo, "se fossi stato al vostro posto, ma al vostro posto non ci so stare". Non sono nato per stare a sedere in giuria: questo ruolo lo lascio ad altri miei colleghi, sicuramente più preparati o forse solo più presuntuosi...
Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:48