Due chiacchiere con Diego Tavano

Scritto da  Nov 24, 2012

Oggi abbiamo approfittato della gentilezza di Diego Tavano, procuratore di importanti calciatori, che ci spiega chi è veramente Martin Riverola da' ulteriori consigli per il mercato di gennaio.

1000CUORI: Buongiorno, come si spiegano le difficoltà di Martin Riverola ad imporsi  dopo le tante ottime recensioni estive?
TAVANO: Guardi io in estate per estremizzare il paragone dissi che come caratteristiche assomigliava ad Aquilani, ma per far meglio comprendere che non era un giocatore muscolare alla Perez o alla Mudingay, ma visto che il paragone e' stato preso alla lettera, creando un sacco di attesa, preferisco per ora non accostarlo più a nessuno.
1000CUORI: Ci descriva allora le sue caratteristiche e ci dica qual'è il suo pregio più grande?
TAVANO: La velocità di pensiero: Martin è un ragazzo che era richiesto da tante società, anche di primissima fascia ( Napoli e Udinese n.d.r. ), che può giocare tranquillamente in serie A, perche ha alle spalle l'esperienza nella serie B spagnola, molto fisica e di livello senza dubbio superiore a quella italiana e 6 mesi nella massima serie olandese .
Il ragazzo oggi e' pronto, e' completamente guarito e deve solo aspettare la sua chance sperando poi che il Mister cerchi un certo tipo di giocatore con le sue caratteristiche da mettere nella linea nevralgica del campo.
1000CUORI: Ma non le sembra ancora troppo esile per la serie A?
TAVANO: Questo e ' normalissimo, anche Marchisio alla sua età era leggerino, ma di grande spessore tecnico e credo che la formazione fisica completa verrà  col tempo, cisì come sono convinto che a calcio si giochi coi piedi e non con le mani.
Tecnica individuale, proprietà di palleggio e pensiero oltre anche ad un buon tiro sono caratteristiche che gli appartengono tutte.
Anche Verratti per esempio non è' fisicamente un portento, ma la classe e' indiscutibile e pertanto bisogna vedere cosa si aspetta il Mister da un centrocampista.
Per adesso mi ripeto ,deve farsi trovare pronto qualora Pioli decidesse di puntare su di lui.
1000CUORI: Per Planas ci sono possibilità a gennaio?
TAVANO: Per ora no, ha deciso di restare a Barcellona anche se la trattativa c'è stata, ma attualmente non ci sono possibilità di un suo arrivo in Emilia.
1000CUORI: Una punta che invece piaceva era Pablo Zeballos vero?
TAVANO: Si certo, poi e' andato in Russia dove non si trova tanto bene per questioni ambientali.
Ha firmato un quadriennale a cifre importanti, e' un bomber vero, ha sempre segnato gol a raffica in carriera e ipoteticamente per gennaio si potrebbe riaprire anche la trattativa col Bologna (se va via Acquafresca n.d.r ).
1000CUORI: Ma sarebbe complementare con Gilardino?
TAVANO: Assolutamente si, farebbero una coppia gol incredibile!
1000CUORI: Con Raggi fu solo scelta economica o come si vocifera anche problemi nello spogliatoio ?
TAVANO: Esclusivamente scelta economica, con l'ambiente era tutto in perfetta sintonia.
1000CUORI: Ci dia uno scoop adesso: ci faccia due nomi per il mercato di gennaio per il Bologna.
TAVANO: Ecco i due nomi: Emanuel Biancucchi, classe 1988 centrocampista argentino un ottimo mancino, e il paraguaiano Richard Ortiz, un esterno mancino paraguaiano, che nel caso del Bologna potrebbe fare tutta la fascia.
Un 1990 con ottime prospettive anche soprattutto perché ricopre bene il ruolo di centrocampista .

Per Millecuorirossoblu.it
Danieleang

Ultima modifica il Sabato, 27 Agosto 2016 23:53
Redazione 1000CuoriRossoblu

Se vuoi entrare nella Redazione di www.1000CuoriRossoblu.it contattaci all'indirizzo e-mail 1000cuorirossoblu@gmail.com