Stampa questa pagina

Auguri Rossoblù: Godfred Donsah – 7 giu

Scritto da  Giu 06, 2016

 

 

Un mondo che a noi sembra lontano, terribilmente lontano; un mondo che non riconosciamo, un mondo che spesso crediamo un enorme montatura, un effetto scenico; un mondo che esiste e porta con sé dolore, disperazione, morte. Un mondo nel quale però, ogni tanto, si accende una luce sul mondo calcistico, una luce che brilla debolmente e fa fatica a rimanere accesa; una luce che, se azionata nel modo giusto, può illuminare tutto ciò che si trova attorno a lei. Il mondo del quale stavo brevemente parlando è quello degli immigrati clandestini che, lasciato quel poco che hanno in patria, partono per trovare fortune, sapendo che quel viaggio su una imbarcazione di fortuna sarà il più importante della loro vita. E la luce della quale stavo raccontando si chiama, attualmente in quel di Bologna, Godfred Donsah: già perché Godfred, o My Friend, nome col quale si fa chiamare, che proviene da quel mondo, è la netta dimostrazione che c’è speranza, sempre, per tutti. Di Godfred avremmo saputo ben poco se non fosse uscito un commovente documentario, intitolato proprio come il giovane giocatore ghanese, che ha permesso a tutti di vedere senza lenti fasulle un mondo che ci sembrava così improbabile. Godfred è un bravo ragazzo, Godfred quest’anno è stata una delle più belle sorprese di questo Bologna, un ragazzo arrivato da lontano, disposto a tutto pur di esaudire il suo sogno, un ragazzo che sa cos’è la fame e sa quanto la determinazione e la buona volontà possano portarti in alto: un ragazzo al quale non si può non voler bene. Basterebbe ricordare la sua esultanza dopo il gol a Verona, quel balletto che esprimeva tutta la felicità che un giovane calciatore può dimostrare giocando a pallone come ha sempre sognato. Buon ventunesimo compleanno Godfred, il Bologna è al tuo fianco!

Ultima modifica il Martedì, 06 Giugno 2017 21:40
Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.