E' sempre calciomercato - "Morosini del Brescia e altro ancora..." - 13 mag

Scritto da  Mag 13, 2016

Aspettando che si sciolga la questione DS, la società rossoblu continua comunque il suo lavoro sul solco segnato dal Chairman Saputo, e cioè progettualità a lungo termine. In quest'ottica il Bologna oltre a lavorare sodo sul settore giovanile in prospettiva futura, è molto attento e mobile anche su giovani talenti da poter però inserire già da subito nell'organico della Prima Squadra. Molto importante sapersi muovere d'anticipo, e possibilmente sottotraccia, per poter chiudere operazioni importanti prima che si possano inserire altre società con azioni di disturbo che spesso fanno lievitare enormemente il prezzo del cartellino.

In cima alla lista dei desideri rimane il giovane talento del Brescia, Leonardo Morosini classe '95 che tanto bene sta facendo con le "rondinelle" e che è nel giro della nazionale azzurra. Su di lui c'è l'attenzione di molti altri club, i rossoblu seguono da un bel pò di tempo il ragazzo e i buoni rapporti col Brescia potrebbero favorire il buon esito della trattativa.

A riportarlo oggi è anche l'esperto di mercato Alfredo Pedullà sul suo sito che cita anche altri possibili obbiettivi:

<<Il Bologna deve ancora sciogliere il rebus direttore sportivo, ma si sta muovendo sul mercato con Marco Di Vaio. E ha messo gli occhi su alcuni talenti protagonisti in serie B: il primo della mini lista è Leonardo Morosini, classe 1995, trequartista reduce da una buonissima stagione aBrescia e che già in passato era stato segnalato da Donadoni. Morosini piace molto, è finito anche nella lista di qualche big, ci sono già stati contatti tra le due società. Il Bologna è interessato anche al difensore Gian Marco Ferrari e all'attaccante esterno Federico Ricci, entrambi protagonisti a Crotone. Ricci è di proprietà della Roma e i calabresi spingono per tenerlo, su Ferrari spinge il Genoa e nel recente passato per seguirlo si sono mossi osservatori di Juve e Monaco.>> 

A conferma dei buoni rapporti fra le due società, continuano i contatti anche con la Sampdoria dove, dopo tanti affari conclusi negli ultimi periodi, sembra possa concretizzarsene un altro che vedrebbe le società discutere di uno scambio, probabilmente alla pari, fra Muriel (aprile '91) e Oikonomou (ott. '92). Il colombiano ha grandissime potenzialità ma a Genova, sponda blucerchiata, non è riuscito ad esprimerle a causa di qualche infortunio e forse mancanza di stimoli giusti, incontrerebbe le caratteristiche richieste da Donadoni che sembra aver anche richiesto un centrale difensivo veloce, caratteristica che non è esattamente nelle corde del centrale greco rossoblu. Ecco perchè l'operazione sembra essere più che sensata. In casa doriana si parla di un interesse anche per il centrocampista Fernando che però ha un costo del cartellino molto elevato e interessa anche ad alcune big.

Una situazione che vedrà certamente un'accelerata importante e che con molta probabilità si chiuderà prima di Euro2016, sarà quella legata ad Emanuele Giaccherini, come peraltro confermato ieri dallo stesso nell'intervista al RDC. Ai microfoni di TMW si è inoltre espresso in merito al sua assistito anche Furio Valcareggi agente del giocatore: "Di sicuro il Bologna è nel nostro cuore, considerato che la società di Saputo si è mossa prima di tutti. Giulio Marinelli ed io abbiamo parlato sempre col Bologna in questa stagione, prima con il ds Corvino e poi negli ultimissimi tempi con l'ad Fenucci che ha confermato il gradimento per Giaccherini e la volontà di tenerlo. Parleremo con il Sunderland e verificheremo le loro intenzioni. Adesso siamo concentrati anche sull'Europeo: se Giaccherini lo farà e lo farà bene non so come il Sunderland potrà reagire"

 

Ultima modifica il Domenica, 28 Agosto 2016 05:58