Stampa questa pagina

Dagli applausi a Zuculini ai cori per Coppola: la notte degli ex al Dall’Ara – 2 dic

Scritto da  Dic 02, 2016

Sull’asse Bologna-Verona sono state fatte tante operazioni di mercato in estate. Dagli scaligeri sono arrivati Viviani e Helander. Mentre, il percorso inverso è toccato a Cherubin, Zuculini e Boldor. Tutte operazioni alle quali hanno lavorato i due ds, Filippo Fusco e Riccardo Bigon. Anche loro, così come il presidente Setti, sono ex della sfida. Alla fine della scorsa stagione, a Verona, Fusco prese proprio il posto dell’attuale ds rossoblu.

Cinque ex su undici - La situazione faceva presagire, già, la presenza di molti ex in campo, per il turno di Coppa Italia. E così è stato. Nell’undici titolare del Verona erano ben cinque gli ex rossoblu. Si va da Coppola a Bessa, passando per Troianiello e Maresca, arrivando fino a Boldor. Quest’ultimo è in prestito dal Bologna e Pecchia nel post partita ha espresso parole di elogio per lui. “Ha qualità importanti” ha detto il tecnico del Verona, anche lui ex della sfida.  

Gli applausi e i cori del Dall’Ara – Non ha giocato Franco Zuculini. Ma questo non ha impedito al Dall’Ara di tributargli un meritatissimo applauso. Il giocatore, dopo aver ringraziato il pubblico rossoblu, è andato a salutare Donadoni (foto).

Cori anche per Coppola (foto), col portiere che ha ringraziato la curva al rientro negli spogliatoi. Bologna-Verona è stata anche la notte degli ex.

Ultima modifica il Venerdì, 02 Dicembre 2016 17:34
Andrea Bonomo

Abruzzese trapiantato a Bologna, scrive per 1000 Cuori Rossoblu da Ottobre 2014.