RS - CorrBo - Zarate, nome per gennaio. Arrivederci Dzemaili - 10 dic

Scritto da  Dic 10, 2016
È un mercato, quello che si prepara a gennaio, molto particolare che rincorre non volutamente situazione di deficit all'interno dell'organico del Bologna. Sono  due i giocatori che in questo momento animano i sogni di Riccardo Bigon:  Mauro Zarate e Jonathan Biabiany. Per Zarate, obiettivo nascosto del Bologna, il nodo è quello dell'ingaggio. Il costo annuale dell'argentino è di 1,8 milioni di euro annuali, quindi per averlo alla corte di Donadoni, il Bologna dovrebbe sborsare 900mila euro, stante il fatto che i Della Valle non contribuirebbero con un euro al costo dell'ingaggio, mentre per Biabiany il nodo è la decisione del dell'Inter, in questo caso del suo allenatore Pioli che sul ragazzo punta.
Inoltre dal punto di vista tecnico, Zarate potrebbe essere utilizzato su entrambi i lati dell'attacco, cosa che non potrebbe avvenire per l'ex giocatore del Parma. Quindi dipenderà tutto dalle volontà della Fiorentina di non chiedere nessun tipo di rimborso per il costo del cartellino; i  procuratori di Zarate stanno cercando di sviluppare gli accordi con gli operatori mercato rossoblu e solo fra qualche settimana capiremo se ci sono gli estremi per la chiusura della trattativa. Altra voce giunge da Torino: a gennaio sia Bovo che Martinez, scrive Beneforti nel suo articolo odierno, saranno messi sul mercato e ai rossoblù potrebbe interessare il giocatore venezuelano, prima alternativa a Mauricio Pinilla che è il vero obiettivo di Roberto Donadoni. Infine Saputo ha confermato che il centrocampista svizzero Dzemaili si trasferirà a giugno agli Impact.
 
(foto Alchetron)
 
 
Ultima modifica il Sabato, 10 Dicembre 2016 17:48