Calciomercato Bfc - Oikonomou vicino alla Samp. Floccari vuole il Bari - 7 gen

Scritto da  Gen 07, 2017

 

 

Mister Donadoni suona la carica per la trasferta di domani sera contro la Juventus. Tutto l’ambiente rossoblù è concentrato per ben figurare in questa partita così importante per Bologna e i suoi supporters. Dunque il calciomercato felsineo è dormiente, proprio come vulcano inattivo da qualche secolo, ma pronto ad eruttare da un momento all’altro. La trattativa per Sergio Floccari, ad esempio, sembra aver preso una piega decisiva. L’affare era un testa a testa tra Bari e Spal, ma nelle ultime ore l’attaccante ex Sassuolo avrebbe scelto di trasferirsi in Puglia. Dunque si tratta di un’operazione in dirittura d’arrivo visto che Bari e Bologna hanno raggiunto l’accordo già da tempo. Ora si cerca un suo sostituto e la ricerca porta a due risultati: Alberto Gilardino e Ante Budimir. Il classe 1982 sta per rescindere con l’Empoli e sembrerebbe il profilo più adatto per il dopo Floccari, vista la sua esperienza in Serie A. Tuttavia Budimir è una contropartita tecnica, offerta dalla Sampdoria nell’affare Oikonomou, che piace ai bolognesi. Il Bfc chiederà il prestito con diritto di riscatto del croato ma vuole anche qualche denaro per la partenza del centrale greco. Nel caso in cui lo scambio Budimir-Oikonomou dovesse fallire, si potrebbe tornare su un vecchio pallino d’estate di Bigon: Bruno Petkovic. I contatti con il Trapani e con l’attaccante erano già stati avviati l’anno scorso e dunque il canale è ancora apertissimo. Potrebbero esserci liete novità su questo fronte, specialmente dopo che la ricerca di un giovane talento non ha dato i suoi frutti, dopo i fallimenti delle trattative per i baby Riccardo Orsolini e Amato Ciciretti. L’eventuale partenza di Oikonomou richiederebbe ovviamente un rimpiazzo. I nomi che si sono fatti in questi giorni di calciomercato sono tanti; i più concreti in questo momento sono Rafal Janicki, difensore classe 1992 attualmente in forza al Lechia Gdansk, e Yohan Benalouane, 29enne del Leicester. L’ex Fiorentina sembrerebbe la soluzione più immediata, visto che Marios vuol lasciare al più presto il Bologna per la Sampdoria e poiché il club Campione d’Inghilterra in carica avrebbe già dato il via libera per la cessione in Italia. Sono giorni delicati per la retroguardia bolognese, e non solo per i mal di pancia di Oikonomou. Ibrahima Mbaye avrebbe richieste dal Palermo, dal Crotone e anche dalla Sampdoria, ma il senegalese starebbe meditando persino la sua permanenza in rossoblù. E non dimentichiamo Adam Masina. Il terzino mancino piace molto a Juventus e a Inter, che sarebbero disposte a darsi battaglia per un talento così cristallino. Tuttavia il Bologna non cederà il proprio gioiello, o almeno non a gennaio. Per questo motivo se ci sarà una trattativa sarà solamente per decidere il futuro del ragazzo a giugno.

Il mercato del Bologna è in fase dormiente: inattivo ma pronto ad accendersi da un momento all’altro; aspettando la decisione di Cerci…

Ultima modifica il Mercoledì, 11 Gennaio 2017 17:27
Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!