Da Floccari a Oikonomou, passando per Ferrari e Sadiq. Il punto di Bigon - 19 gen

Scritto da  Gen 19, 2017

 

A margine della conferenza di presentazione di Bruno Petkovic, ha parlato anche Riccardo Bigon. Il ds rossoblu ha fatto il punto sul mercato del Bologna, parlando anche di Sadiq. “Sta seguendo un percorso di rieducazione a Roma e fra pochi giorni dovrebbe tornare qui per allenarsi. Si sta curando nella città della società che ne detiene il cartellino. Non c'è nessun caso particolare. Adesso speriamo di vederlo presto in campo. Abbiamo parlato con la Roma, ma lo abbiamo visto poco in campo per parlare di prolungamento del prestito. È troppo presto per fare questi ragionamenti. Vediamo come vanno questi cinque mesi e poi ragioneremo sul da farsi. Acquisti in attacco? Numericamente stiamo bene così. Abbiamo un pedina in più, Petkovic, e abbiamo quasi recuperato Verdi. Siamo più in difficoltà nel reparto dei difensori centrali”. Mercato in entrata, ma anche in uscita. E tra quelli che salutano il Bologna c'è Floccari, diretto alla Spal. “L'ho appena salutato e si unirà al suo nuovo club tra oggi e domani dice Bigon. “Ha dato comunque il suo contributo, anche se è stato chiamato in causa poche volte. Una di quelle pedine che ha contribuito alla crescita del gruppo”.

 

 

Su Ferrari: “Non ci sono grossi problemi per il rinnovo. A breve ci saranno novità sul contratto. Le trattative hanno i loro tempi ed è giusto che la controparte faccia il suo lavoro. La nostra volontà, comunicata anche a lui, è quella di rinnovare”.

 

 

Su Oikonomu-Budimir: “In questo momento non è una trattativa che stiamo portando avanti in maniera concreta. Era un'idea nata qualche settimana fa e adesso valutiamo. Abbiamo avuto qualche infortunio in difesa e Oikonomou per noi è un giocatore importante. Abbiamo sempre creduto in lui e puntiamo su di lui per il futuro”.

 

 

video Sara Melotti

 

Andrea Bonomo

Abruzzese trapiantato a Bologna, scrive per 1000 Cuori Rossoblu da Ottobre 2014.