Sampdoria-Bologna: i precedenti - 11 feb

Scritto da  Feb 11, 2017

Da quando esiste la Sampdoria (dopo la fusione tra Sampierandese ed Andrea Doria) sono 43 i precedenti contro il Bologna F.C. disputati in quel di Genova e questi incontri hanno prodotto 11 vittorie rossoblu, 12 pareggi e 20 sconfitte per i nostri colori, con 45 reti fatte e 67 subite, a sostegno della leggera superiorità blucerchiata nelle statistiche di questo incontro.

Il Bologna non vince contro la Samp dal 1998 e l’ultima sconfitta risale proprio allo scorso campionato 2015/16 quando perdemmo 2-0. La sconfitta più pesante però risale alla stagione 1950/51, quando subimmo una sonora scoppola il cui punteggio finale fu 7-2.

Come già accennato la nostra ultima vittoria risale alla stagione 1997/98, quando vincemmo 2-3, mentre la nostra vittoria più rotonda è un 2-5 risalente al campionato 1955/56. Nonostante il maggior numero di vittorie e gol segnati dai blucerchiati, il capocannoniere di questo match è il nostro Kennet Andersson, che è andato a rete 3 volte in un Sampdoria-Bologna.

Ecco la lista degli ultimi dieci Sampdoria-Bologna svoltisi in Liguria nella massima serie:

  • 29/03/1998 – 2-3
  • 10/01/1999 – 1-1
  • 13/03/2004 – 3-2
  • 16/01/2005 – 0-0
  • 26/10/2008 – 2-0
  • 24/10/2009 – 4-1
  • 13/02/2011 – 3-1
  • 25/11/2012 – 1-0
  • 26/01/2014 – 1-1
  • 14/09/2015 – 2-0

 

La sfida tra allenatori e società ribalta la situazione dei precedenti tra Sampdoria e Bologna. Infatti nei 6 precedenti tra Donadoni e Giampaolo, il nostro tecnico ha vinto 3 partite e pareggiata 1, perdendone 2.

Anche gli incroci tra allenatori e squadre, sono leggermente dalla nostra parte. Giampaolo ha incontrato il Bologna 8 volte vincendo 2 partite, pareggiandone 3 e perdendone 3; Donadoni ha invece incontrato la Samp 14 volte, vincendo 7 incontri, pareggiandone 4 e perdendone 3.

 

Partita non facile, che negli ultimi anni non ci porta troppo bene, ma che in passato ha saputo darci delle gioie. Sampdoria e Bologna sono due squadre che non hanno troppo da chiedere alla classifica e che in questo momento possono giocarsela a viso aperto. L'obiettivo principale non sarà solo giocare bene o vincere, ma cercare di far dimenticare la settimana bestiale che ha visto il Bologna riuscire nella clamorosa impresa di perdere 1-7 e poi riuscire a fare peggio, perdendo una partita con due uomini in più in campoServono punti, per fare morale.

Ultima modifica il Giovedì, 09 Febbraio 2017 18:38
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.