RdC – I centrali e Destro sono ko – 13 Feb

Scritto da  Feb 13, 2017

Le tre sconfitte consecutive non rappresentano l’unica brutta notizia per Roberto Donadoni in vista del prossimo impegno casalingo di domenica alle 12:30 contro l’Inter. Come riferisce Nicola Baldini nel Resto del Carlino odierno, oltre al tanto discusso episodio del calcio di rigore, il rocambolesco ko sul campo della Sampdoria ha lasciato strascichi pesanti anche dal punto di vista degli infortuni: già all’11’ capitan Domenico Maietta è stato costretto a dare forfait a causa di un problema al retto femorale che è apparso sin da subito serio. Nelle prossime ore, il centrale calabrese sarà sottoposto agli esami strumentali. Quella di Maietta – che sarebbe comunque stato forzato a saltare per squalifica il match contro i neroazzurri di Stefano Pioli – è stata la seconda tegola della serata per quanto riguarda il reparto difensivo felsineo: nel corso del riscaldamento, il grande ex dell’incontro Daniele Gastaldello ha infatti accusato un fastidio al ginocchio, problematica che ha coinvolto Donadoni a non rischiarlo e a mandare in campo Oikonomou.

Ma, sebbene non stia certo vivendo il momento più brillante della sua avventura bolognese, il guaio che preoccupa maggiormente l’ambiente petroniano è quello occorso a Mattia Destro: non tanto per la gravità (si tratta di una distorsione alla caviglia, da valutare nelle prossime ore), quanto per l’assenza di alternative affidabili. Eh si perché, nonostante la buona volontà, l’ex romanista Sadiq è apparso ancora acerbo per poter recitare il ruolo di prima punta; fatta eccezione per un bel assist a Donsah a tempo praticamente scaduto, l’attaccante nigeriano ha faticato più del previsto ad entrare nei meccanismi offensivi. Senza Destro, domenica si potrebbe optare per un tridente con Verdi punta centrale che agirà come “falso nueve”, Krejčí a sinistra e Di Francesco a destra.

Ultima modifica il Lunedì, 13 Febbraio 2017 09:22
Francesco Livorti

Studente universitario di economia a Ferrara, appassionato di giornalismo, in particolar modo di tutto ciò che riguarda il mondo del Bologna FC. Una pagina della sua anima è dedicata a Basket City; grazie a 1000 Cuori Rossoblu.