STADIO - Dall’Ara: progetto in estate, poi il via ai lavori - 2 Mar

Scritto da  Mar 02, 2017

Entro l’estate potrebbe essere un tempo congruo per ricevere il progetto del Bologna. Poi ci saranno 90 giorni per valutare l’interesse pubblico”. Come riporta Matteo Fogacci nello STADIO odierno, il punto sulla “casa” felsinea lo ha fatto l’assessore allo sport Matteo Lepore. “Nei prossimi mesi il Bologna F.C. deve consegnarci un progetto di fattibilità con una relazione economico-finanziaria che riparte dalla riqualificazione del Dall’Ara e riguarda pure le aree attorno per risolvere quei problemi che storicamente vi sono, sia per quanto concerne la mobilità che per i parcheggi. Aspettiamo il progetto, e noi come Giunta, dovremmo decidere se questo avrà rilevanza popolare. Faremo le nostre osservazioni che condivideremo con i quartieri e con i cittadini”. Ma non solo; cominciano a delinearsi tempistiche e progetti su quello che potrebbe essere il futuro altresì dell’Antistadio. “L’idea è quella di lavorare per lo sport,” - continua il membro comunale - “per questo l’operazione stadio non dovrà riguardare solo i colori rossoblu, ma anche l’impiantistica di base della zona”. 

Ultima modifica il Giovedì, 02 Marzo 2017 09:04
Francesco Livorti

Studente universitario di economia a Ferrara, appassionato di giornalismo, in particolar modo di tutto ciò che riguarda il mondo del Bologna FC. Una pagina della sua anima è dedicata a Basket City; grazie a 1000 Cuori Rossoblu.