CorrBo - Il Ritorno di Ibra - 18 mar

Scritto da  Mar 18, 2017

A volte ritornano, scriveva come incipit Stephen King in un suo libro di grande successo. Ma Ibrahima, in realtà, non si è mai allontanato dal progetto Bologna, crescendo, nelle ultime prove da lui giocate, tanto da meritare, per i tifosi, sempre la maglia da titolare. Così succederà domani, in Bologna - Chievo, vista anche la concomitanza della squalifica di Masina e Torosidis, due competitor delle fasce che il giudice sportivo, per questo turno, lascerà in tribuna. Per questo Donadoni ha praticamente fatto l'11 che domani affronterà i ragazzi di Maran, con qualche piccolo dubbio: in porta Mirante, i difesa sulle fasce Krafth e Mbaye, al centro Maietta e uno fra Helander e Gastaldello. A centrocampo inamovibili o quasi Dzemaili e Pulgar (fresco di preconvocazione con la sua nazionale e adatto a prendere Birsa in marcatura), mentre un posto se lo giocheranno Nagy o Donsah. In avanti si va verso una riproposizione del trio che ha sbancato Sassuolo, lasciando ancora Krejici a riposo dopo avere tirato la carretta per oltre metà campionato. Domani è previsto bel tempo e oltre 20mila presenze sugli spalti: domani è un giorno perfetto per archiviare definitivamente la pratica "salvezza" e pensare ad iniziare a fare esperimenti in chiave prossima stagione.

Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"