RdC – Primavera in anticipo: i giovani rossoblù volano in alto al Viareggio – 19 Mar

Scritto da  Mar 19, 2017

 

 

Soddisfazione massima per Paolo Magnani, dopo che la sua Primavera ha sconfitto per 2 a 0 un coriaceo Pisa aggiudicandosi la qualificazione agli ottavi di finale come prima del girone. Le prime parole del mister sono cariche di grande entusiasmo: <<Passare come primi è un traguardo importantissimo per tutti noi e per la nostra società che crede e punta molto sul settore giovanile. I ragazzi sono stati molto bravi in un girone molto difficile e siamo contenti.>> Nonostante il Pisa fosse già matematicamente eliminato, ha comunque opposto una strenua resistenza ai rossoblù, che dopo il vantaggio ha dovuto fare attenzione a non far rientrare in partita i toscani. <<La mia squadra ha sempre provato a giocare perché non voleva lasciare nulla al caso; il 2 a 0 ha allentato un po’ la pressione. Ora aspettiamo di sapere chi sarà il nostro avversario nel prossimo turno di mercoledì: vogliamo giocarci le nostre carte in questa competizione.>> L’attesa per sapere chi sarà l’avversario del Bologna agli ottavi sarà vissuta con tranquillità dal Bologna: <<A partire dagli ottavi sono tutti competitivi – dice il responsabile del settore giovanile Daniele Corazza -. Non temiamo nessuno, anzi più la partita è di cartello meglio è.>> Tra gli interpreti della squadra di Magnani, l’arma in più sembra essere il giovane Okwonkwo autore ieri di una doppietta. Sono arrivati anche i complimenti da parte della società: <<Con Bigon e Di Vaio – dice il responsabile rossoblù – ci siamo sentiti durante la gara per gli aggiornamenti in tempo reale e alla fine hanno fatto i complimenti ai ragazzi, mentre era presente il consigliere Bergamini.>>

 

(Fonte: Il Resto del Carlino; articolo di Dario Cervellati)

Ultima modifica il Sabato, 28 Ottobre 2017 09:38
Lele Carl Malaguti

Emanuele Malaguti, piú comunemente noto come Lele Carl, appassionato di calcio, basket, della lettura ed appartenente alla categoria dei "nerd", tifoso principalmente del Bologna FC 1909 ma anche dell'Arsenal.