Auguri Rossoblù: Blerim Dzemaili – 12 apr

Scritto da  Apr 11, 2017

 

Leadership.

 

Un giocatore straordinario, centrocampista completo che, sotto Le Due Torri, ha compiuto l’ultimo passo per la maturità definitiva: diventare a tutti gli effetti un leader completo, sia dentro al campo che fuori. A Bologna Blerim è arrivato in un momento in cui poteva benissimo scegliere la strada più comoda, quella di prendere un aereo e esportare calcio di qualità lontano dall’Europa (vedesi MLS). E invece no, più stimolante combattere ancora un anno sui campi di calcio della Serie A, dove Blerim è cresciuto, è diventato grande e si è preso le luci della ribalta su palcoscenici di alto livello; più bello arrivare a Bologna, mettersi a disposizione del Mister e ricoprire, dopo poche partite, il ruolo di pedina fondamentale per lo scacchiere tattico di Roberto Donadoni. Oggi Blerim compie 31 anni e Noi tutti, tra qualche settimana, ci siamo oramai rassegnati all’idea di perderlo per vederlo giocare con la casacca del Montreal Impact, la squadra canadese del patron Joey Saputo. A questo punto non resta che ringraziarti per le tante, troppe belle emozioni che ci hai regalato quest’anno. Auguri Blerim!

Giacomo Guizzardi

Cresciuto in periferia, inizia ad appassionarsi al mondo del pallone quando scopre la cultura della sofferenza fisica e morale. Dopo qualche comparsata in radio locali, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu anche attraverso la trasmissione "Al Ritmo del Goal". Aspirante scrittore e giornalista, calciatore fallito.