Forever Rossoblù - 12 apr

Scritto da  Apr 11, 2017

 

Torna, anche questa settimana, Forever Rossoblù, l’unica rubrica che Vi permette di seguire l’andamento, le prestazioni e gli errori degli ex rossoblù impiegati in Italia (Lega Pro e Serie B) e all’estero.

Il piatto piange, e le prestazioni dei former felsinei pure. Per questa puntata ci viene assai difficile dare la copertina a qualcuno e, dopo un lungo rimuginarsi, la abbiamo assegnata a Lui: Luca Siligardi. L’esterno gialloblu aveva aperto la sfida di lunedì sera contro il Novara: bellissimo il gol di Siligardi che, da posizione defilata, ha lasciato partire un tiro molto violento che si è insaccato sotto la traversa. La sfida, terminata poi 2 a 2 nei minuti finali (gol di Pazzini all’ultimo respiro) ha visto impiegati parecchi giocatori passati da Casteldebole negli anni scorsi. Per gli scaligeri ha giocato Alex Ferrari, impiegato come centrale difensivo: il giovane difensore ha disputato una prova non del tutto sufficiente, complice la continua pressione degli attaccanti lombardi; Daniel Bessa, dopo qualche settimana di buio, ha riacceso la luce, tentando più volte il tiro in porta ogni qual volta ne aveva l’occasione. Per il Novara benissimo, come sempre, Federico Casarini, mentre è Andrea Mantovani che propizia il gol del momentaneo vantaggio al 93’. Per Gianluca Sansone, invece, un problema muscolare lo ha costretto a dare forfait dopo neanche mezz’ora di gioco.

 

Partiamo da sabato pomeriggio: la Ternana ottiene un importantissimo successo in ottica salvezza contro la Salernitana: rimane in panchina Acquafresca mentre, per i granata, scende in campo Riccardo Improta, importantissimo in fase difensiva, meno sulle ripartenze.

L’Entella, nonostante i buoni risultati ottenuti nelle ultime settimane, cade in casa sotto i colpi della Pro Vercelli: per gli ospiti bene Rolando Bianchi, nonostante non riesca a trovare la via del gol.

L’Ascoli blocca il Frosinone a tempo ormai scaduto e costringe i ciociari a fare gli straordinari per ottenere la promozione diretta: male, per i padroni di casa, Daniele Cacia, troppo abulico sotto porta e sostituito ad una ventina di minuti dal termine.

In Lega Pro, sempre sabato, da segnalare lo scoppiettante pareggio per 3 a 3 tra Arezzo e Giana Erminio: ci mette, come al solito, la firma Bomber Moscardelli che, con un tocco da pochi passi porta avanti i suoi.

Male, malissimo il Montreal Impact che crolla sotto i colpi dei Los Angeles Galaxy: non riesce a metterci la firma Matteo Mancosu, rimasto ai margini della partita. Bisognerà ricaricare le batterie e ripartire già dalla prossima settimana.

 

La puntata light di questa settimana volge al termine e Io Vi ricordo l’appuntamento di settimana prossima dopo il turno di campionato pasquale. Riempite gli stadi!

 

Foto: Corriere dello Sport

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.