CorrBo: Il Bologna meritava il pareggio - 23 Apr

Scritto da  Apr 23, 2017

 

 

Nell’articolo in uscita oggi su Corriere di Bologna, Claudio Beneforti da la sua interpretazione della partita di ieri, concludendo che il Bologna ha perso ma che poteva meritare di pareggiare, e che in fondo, perdere correndo ed impegnandosi, può anche starci, e che quindi la prestazione non è da “buttare” come invece fu quella di Firenze.

Certo, continua Beneforti, il Bologna non è sceso in campo nei primi 15/20 minuti, ritrovando sé stesso in modo convinto solo dopo il gol di Destro, ed è anche vero che troppi sono stati i palloni persi in modo superficiale, con passaggi o interventi troppo molli, giocate sbagliate che avrebbero potuto portarci al pareggio, ma è anche vero che il Bologna, sul 2-2, ha messo paura all’Atalanta.

 

Destro è tornato al gol, e stava per segnare il secondo. Se è vero che l’attaccante ha colpito con forse poca cattiveria, è vero anche che la posizione del difensore (che ha fatto allargare Destro), la parata di Spinazzola ed un recupero vicino alla linea di un altro giocatore, hanno impedito il gol più di quanto non sia da attribuire all’attaccante. La formazione rossoblu ha dato anche prova di poter dare fastidio ad una squadra in grande forma come la Dea, ed al netto dei troppi errori banali, ha almeno messo in campo voglia ed applicazione per salvare la faccia, e se a questo sommiamo il gol di Conti in fuorigioco, il Bologna potrebbe essersi meritato il pareggio che purtroppo invece non ha raggiunto.

Ultima modifica il Domenica, 23 Aprile 2017 08:39
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.