RdC - Verdi ci prova ad esserci con l'Udinese - 25 apr

Scritto da  Apr 25, 2017

48 ore. Tradotto in Casteldebolese, due giorni di allenamento, provando a forzare la gamba e se il responso del del tendine darà esiti positivi, ecco Simone potrà aggregarsi alla truppa per essere disponibile a scendere sul manto erboso del Dall'Ara, contro l'Udinese. Dal primo minuto? Difficile a dirsi, ma sicuramente la sua presenza in campo potrebbe dare quella "fantasia" in più alla squadra, necessaria a fare risultati importanti nelle ultime 5 partite della stagione, che (nell'auspicio della società) dovrebbe portare almeno a 43 punti, scrive nel suo articolo odierno Massimo Vitali, e migliorare rispetto allo scorso campionato. Verdi troverebbe quell'Udinese, a cui l'anno scorso aveva bollato due volte con la maglia del Carpi: un rigore e uno spettacolare goal alla Maradona, con partenza dalla propria area e goal nella porta di Karnezis. Purtroppo quella prodezza non permise al Carpi di rimanere in A e Simone, durante l'estate, approdò a Bologna, continuando a fare prodezze balistiche e bel gioco a favore della squadra rossoblù. E se all'andata non scese in campo per via della purtroppo famosa caviglia in convalescenza, domenica farà di tutto per esserci e dare a Donadoni una opzione in più in termini di modulo: il 4231, con lui trequartista, insieme a Di Francesco e Krejici, dietro a Bomber Destro. E allora, potremo vedere tutta un'altra partita, se lo spirito messo in campo, sarà lo stesso di Bergamo.

Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"