#BFCUdinese: le parole di Luigi Delneri - 30 apr

Scritto da  Apr 30, 2017

Nonostante una salvezza raggiunta aritmeticamente già da una settimana, a Gigi Delneri non va per niente giù questa debackle contro il Bologna ed è duro nei confonti dei suoi ragazzi ai microfoni di Rai 2: "I due gol nel primo tempo ci hanno tagliato le gambe. Direi che oggi non siamo scesi neanche in campo al Dall'Ara; non abbiamo giocato da squadra e abbiamo tentato troppo spesso le giocate singolari. Abbiamo pagato a caro prezzo i nostri errori. Il Bologna quest'oggi ci ha dato una lezione di cui dobbiamo fare tesoro. Dobbiamo sempre entrare in campo con attegiamento positivo e giocare da squadra, restare compatti e uniti". L'allenatore dell'Udinese commenta anche un'altra causa della sconfitta, cioè la mancanza di motivazioni: "Certamente c'è anche l'aspetto delle motivazioni. Inoltre in questo ultimo mese e mezzo abbiamo speso tantissimo dal punto di vista fisico e la squadra ha tenuto alti ritmo, intenistà e attenzione. Dobbiamo fare tutti un esame di coscienza e andare avanti, esprimendo il nostro gioco e tentando di fare più punti possibili. E' chiaro che l'attenzione sarà più bassa, ma dobbiamo onorare la società e questo i miei ragazzi lo sanno".

Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!