Stampa questa pagina

Rdc – Calciomercato: Ultimi dettagli per De Maio, frenata per Bradaric – 20 Giu

Scritto da  Giu 20, 2017

Ormai sembra davvero tutto fatto, mancano da limare solamente gli ultimi dettagli e, come riporta Marcello Giordano sul Resto del Carlino di oggi, l’affare che porterà De Maio a Bologna dovrebbe concludersi in poco tempo. La trattativa non è stata facile, dato che Bologna e Anderlecht partivano da due idee diverse per l’affare ma, come spesso capita in queste occasioni, ci si incontra nel mezzo, e così è stato anche per le due società.

Il Bologna voleva un prestito con obbligo di riscatto fissato a 2 milioni, mentre l’Anderlecht premeva per una cessione a titolo definitivo al costo di 2,5. Il risultato è stato che i felsinei hanno accettato di portare subito De Maio sotto le due torri a titolo definitivo, e i Belgi hanno scontato 500 mila euro dal prezzo fissato per il difensore. Ora mancano gli ultimi dettagli da definire (tranche e modalità di pagamento del giocatore), ma quando due club arrivano ad approfondire così tanto una trattativa, significa che, a meno di clamorosi colpi di scena, l’affare andrà in porto. Fondamentale per la buona riuscita dell’operazione è stata la volontà di De Maio, che voleva fortemente Bologna, e che ha così fatto in modo che l’Anderlecht accettasse subito l’offerta dei rossoblu senza aspettare eventuali proposte da club inglesi. Il difensore firmerà un quadriennale da 700 mila euro, e andrà così a rinforzare il reparto dei centrali bolognesi, richiesta espressa molto chiaramente da Donadoni che, così, potrà contare su un centrale molto fisico e abile nel gioco aereo, sia nella propria area che in quella avversaria (10 gol segnati negli ultimi 7 anni).

 

Arriva invece un colpo di scena per quanto riguarda la trattativa per portare Bradaric a Bologna. Il centrocampista croato infatti, ha rilasciato delle dichiarazioni, riportate sul sito del Rijeka, secondo le quali si troverebbe benissimo dove è ora, e vorrebbe aiutare il suo club a fare più strada possibile in Champions League. Sicuramente una doccia fredda per il Bologna, che segue il ragazzo da Gennaio e da un mese ha iniziato i colloqui con la società e il procuratore. Vedremo nei prossimi giorni se sono state parole con un fondo di verità, o semplicemente di circostanza, e quindi mirate a far alzare al Bologna la propria offerta sia al club che al giocatore.

Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"