Calciomercato Bfc - Tanti giocatori in uscita. Palacio: solo un'idea? - 20 lug

Scritto da  Lug 20, 2017

Nella serata di ieri è successo davvero di tutto! Innanzitutto è arrivato l'annuncio tanto atteso: Cesar Falletti è un nuovo giocatore del Bologna. Il trequartista arriva a titolo definitivo dal Club Sportivo Luqueno, e non in qualità di svincolato, come si pensava inizialmente. Ad ogni modo non cambia il quadro della situazione che vi avevamo descritto qualche settimana fa. Bigon ha saldato il debito del Bfc nei confronti dell'agente Daniel Delgado. Ora si attende l'ufficialità dell'altro uruguagio, Felipe Avenatti. Per l'attaccante ci vorrà forse qualche giorno in più, a causa dell'influenza alle vie respiratorie che ha recentemente colpito l'ex Ternana.
Questa bella notizia è accompagnata dalle cessioni di alcuni esuberi. Dalla giornata di ieri sono ufficiali infatti i trasferimenti di Andrea Vassallo e Simone Saporetti alla Carrarese. L'ex Milan è stato ingaggiato a titolo temporaneo, mentre l'attaccante classe '98 ha firmato un biennale. Ufficiali anche i trasferimenti di Vincenzo Silvestro al Pordenone (prestito) e Francesco Bergamini al Gubbio a titolo definitivo (biennale).
Concluse queste importanti operazioni, Bigon si appresta a chiudere altre cessioni. In particolare, le trattative che tengono banco in questi giorni sono quelle riguardo a Filippo Falco, Lorenzo Crisetig e Godfred Donsah. L'ala ex Cesena e Lecce è corteggiata fortemente dall'Avellino. Il club irpino cercò Falco già un anno fa, prima che il ragazzo passasse al Benevento. Vedremo se i lupi faranno sul serio, ma la società campana sembra decisa a ingaggiare l'esterno offensivo, poiché ha già allacciato i contatti sia con l'agente di Filippo che con il Bologna.
Capitolo Crisetig. Il mediano piace sempre al Crotone, ma i calabresi non si avvicinano alle richieste dei felsinei e la trattativa rischia di saltare.
Segnali di ripresa invece tra Bologna e Torino per l'affare Donsah. I rossoblù non vogliono scendere sotto i 5 milioni, così come i granata non vogliono spendere più di tanto per il classe 1996. Tuttavia, l'altro obiettivo Giannelli Imbula è praticamente inarrivabile, poiché lo Stoke City chiede 19 milioni di euro per la mezzala, sulla quale è vigile anche il Galatasaray. Inoltre il torinese Marco Benassi è corteggiato da tantissime società, a partire da Fiorentina e Lazio. Se il centrocampista dovesse partire, il Torino sarebbe costretto a virare con forza su Donsah e dovrebbe acconsentire senza mezzi termini alle richieste del Bologna. Dopo l'ennesimo arresto della trattativa, si vedono dunque i primi segnali di ripresa, con la possibilità di una improvvisa accelerazione in caso di cessione di Benassi.
Queste sono le principali operazioni in uscita, ma bisogna sempre fare attenzione alle sorprese. Secondo più fonti spagnole, l'Eibar avrebbe già avviato i primi contatti per acquistare Giancarlo Gonzalez. Gli iberici avrebbero avanzato al Bologna l'offerta di 2 milioni più 1 di bonus legato al rendimento del difensore. La proposta sarebbe anche buona, anche va verificata. In ogni caso, il centrale costaricano è appena sbarcato a Bologna e ci sembra davvero difficile, se non impossibile, che Gonzalez possa lasciare il capoluogo emiliano.
Tra tutte queste cessioni c'è spazio anche per operazioni in entrata. Rincon e Montolivo rimangono i sogni a centrocampo, ma Bigon sonda il grande colpo anche per l'attacco. In tarda serata circolava il nome di Rodrigo Palacio, cercato anche da Atalanta e Fiorentina. Tuttavia, secondo fonti certe, i rossoblù non avrebbero compiuto passi concreti nei confronti dell'argentino classe 1982. Si tratterebbe solamente di un sondaggio ma nulla di più, nessuna trattativa. Non sono da escludere sviluppi nel fine settimana. Seguiranno aggiornamenti.

Fonte immagine di copertina: Alchetron.com

Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!