CorrBo – Calciomercato: rimane il sogno Rincon, ma prima le cessioni – 2 Ago

Scritto da  Ago 02, 2017

L’operazione non è facile, ma ai può dire che il sogno di arrivare a Rincon rimane ancora realizzabile per il Bologna. Tuttavia, come ci spiega Claudio Beneforti sul Corriere di Bologna di oggi, le mancate cessioni di Crisetig e Donsah hanno certamente rallentato qualsiasi operazione in entrata.

Inoltre, altro punto a sfavore del Bologna, Rincon è un giocatore molto desiderato: Torino, Atalanta e Valencia hanno fatto sapere a più riprese che il venezuelano sarebbe perfetto per andare a completare le loro rose, complicando così la vita a Bigon e soci. Al tempo stesso però, va anche ricordato che, nei giorni scorsi, Joey Saputo ha parlato direttamente con il presidente Agnelli del centrocampista e, conoscendo il rapporto che c’è tra i due, ci si potrebbe aspettare un trattamento di favore nei confronti del magnate canadese. In ogni caso,  per il chairman rossoblu rimarrebbe un’operazione costosa, dato che si parla di non meno di 3,5 milioni per il cartellino e di 1,4 milioni per l’ingaggio del giocatore.

 

Certo, le cifre non sono basse, ma qualora il Bologna dovesse riuscire a cedere sue giocatori come Donsah e Crisetig, le cose potrebbero cambiare. Anche perché, qualora ci dovessero essere due partenze, i felsinei dovrebbero per forza fare qualcosa sul mercato, dato che rimarrebbero, come centrocampisti, solo con Nagy, Poli, Taider, Pulgar e Valencia. Ed ecco che Rincon potrebbe essere il giocatore giusto per aggiungere sia quantità che qualità nella mediana rossoblu.

Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"