Calciomercato Bfc - Palacio è sempre più vicino - 4 ago

Scritto da  Ago 04, 2017

L'arrivo di Palacio al Bologna sembrava un film di fantascienza, una situazione talmente impensabile da far sorridere. E invece Riccardo Bigon sta per piazzare un colpo che infiammerebbe la piazza felsinea. Nella giornata di ieri, l'attaccante e l'entourage dell'argentino si sono riuniti per trovare l'intesa definitiva. Palacio ha chiesto al proprio agente, Gabriele Giuffrida, di tentare in ogni modo di raggiungere l'accordo con i rossoblù. Accordo che è stato trovato sulla base di un anno di contratto con opzione di rinnovo per il secondo. Nonostante l'ex Inter non sia stato accontentato né sulle cifre né sulla durata del contratto, Palacio è entusiasta di mettersi a disposizione di Donadoni. Il suo arrivo dunque si fa sempre più vicino e addirittura nelle prossime ore potrebbe arrivare l'ufficialità, anche se Bigon vorrebbe prima piazzare un giocatore rossoblù in uscita.
Il problema è che i petroniani faticano notevolmente a cedere. La trattativa con il Torino per Donsah si è arenata di nuovo. I granata arrivano ad offrire meno di 5 milioni, mentre Bigon ne chiede almeno 5 o 6. Di conseguenza, il Ds piemontese Petrachi sta studiando anche altre alternative. L'ultima è sempre in casa Bologna e si chiama Lorenzo Crisetig. A breve il club di Cairo dovrebbe avanzare la propria offerta per il mediano classe 1993, sul quale ci sono anche Udinese, Crotone e Malaga. Si prospetta una vera e propria asta per Crisetig, con friulani e torinesi in pole, gli spagnoli in seconda fila e i calabresi sullo sfondo. Seguiranno aggiornamenti, anche se sono situazioni molto complicate e ricche di intrecci.
Stanno prendendo piede invece le cessioni di Felipe Avenatti e Ibrahima Mbaye. Il centravanti ex Ternana ha tempi di recupero a prescindere molto lunghi e l'eventuale arrivo di Palacio potrebbe costringere i bolognesi a cederlo in prestito. Sulla punta infatti si è fatto avanti l'Hellas Verona, che ha visto sfumare la pista Moise Kean della Juventus. Scaligeri e felsinei sono già al lavoro per il trasferimento a titolo temporaneo dell'uruguagio.
Il senegalese è stato richiesto invece dal Bursaspor. Il club turco avrebbe offerto al Bologna un prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni. Tale proposta avrebbe trovato il consenso del ragazzo, mentre il Bfc ha preso tempo per rifletterci. Fatto sta, che la permanenza di Mbaye non è più così scontata. Così come Saphir Taider. L'algerino è stato proposto al Craiova di Devis Mangia e nelle prossime ore potrebbero arrivare delle risposte.

Fonte immagine di copertina. Goal.com

Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!