Calciomercato Bfc - Don Rodrigo e Bologna: questo matrimonio s'ha da fare - 7 ago

Scritto da  Ago 07, 2017

Ormai ci siamo. Il matrimonio tra Palacio e Bologna è davvero vicinissimo. L'argentino ha detto sì ai rossoblù, che invece prendono tempo. Ma anche il consenso dei felsinei arriverà presto. Il Ds Bigon cerca altri profili che possano rispecchiare la politica societaria di Saputo, cioè realizzare una rosa giovane. E Palacio tanto giovane non è, dato che l'anno prossimo spegnerà ben 36 candeline. Le alternative all'ex Inter però non sono esaltanti. Federico Dionisi è apprezzato da Donadoni per la propria duttilità, ma potrebbe costare al Bfc ben 4 milioni. Il Frosinone non lo lascerà partire tanto facilmente, a meno che non venga inserito nella trattativa anche Bruno Petkovic. Ma il croato al momento non sta sfigurando e Bigon ha fatto un investimento su di lui. Di conseguenza, Palacio rimane in cima alla lista degli obiettivi, visto anche il basso costo del suo passaggio. Il ragazzo classe 1982 è ancora svincolato e ha fatto sapere di accettare la proposta emiliana di un contratto da un anno con opzione di rinnovo per il secondo.
Nelle ultime ore sono spuntati i nomi di Levan Mchedlidze e Libor Kozak. Il georgiano è stato proposto dall'Empoli, presenta costi bassi e potrebbe essere una ottima spalla per Mattia Destro. L'attacco felsineo però richiede un rinforzo di spessore e la punta empolese deve ancora maturare. L'ex laziale invece ha già esperienza in Serie A, ma le sue condizioni fisiche non convincono lo staff bolognese. Per questo motivo sono due piste difficili da portare avanti, ma non impossibili.
Saranno da valutare infatti le condizioni di Felipe Avenatti. L'uruguagio non è risultato idoneo alla ripresa delle attività e verranno svolti ulteriori accertamenti medici che determineranno i tempi di recupero. L'ex Ternana potrebbe dunque essere ceduto in prestito (Hellas Verona alla finestra), oppure rimanere in rossoblù, ma fuori dalle gerarchie di Donadoni. Qualcuno dovrà necessariamente arrivare e per questo motivo Palacio è virtualmente un giocatore del Bologna.
Il recente infortunio di Cesar Falletti è poi un'altra motivazione che sta spingendo Bigon a chiudere l'arrivo dell'argentino e provare ad acquistare eventualmente un altro attaccante.
Seguiranno aggiornamenti, con Palacio sempre più vicino a Bologna.
Bigon è attivo sia per rinforzare l'attacco che il centrocampo, ma per fare ciò sarà prima necessario sfoltire la mediana. Dunque l'uomo mercato del Bologna continua a trattare con il Torino le cessioni di Godfred Donsah e Lorenzo Crisetig. Il mediano classe 1993 e Alfred Duncan sono le ultime idee dei granata. Tuttavia per acquistare Crisetig è necessario battere la concorrenza di Malaga e Udinese, con i Crotone sullo sfondo. Crisetig costa inoltre almeno 3 milioni e di conseguenza il Ds Petrachi ha rallentato la presa. Il centrocampista del Sassuolo è un obiettivo più costoso ma anche più esperto di Crisetig. E infatti i neroverdi hanno dichiarato incedibile il proprio talentuoso centrocampista. Di conseguenza, i piemontesi hanno dovuto fare dietrofront e tornare su Donsah. Il Ds Petrachi ha avanzato una nuova offerta: prestito oneroso di un milione, con obbligo di riscatto fissato a 4,5. Le parti si sono riavvicinate e Tuttosport riporta di una fumata bianca più vicina di quanto si possa immaginare.
L'eventuale cessione di Donsah consentirà a Bigon di acquistare un altro giocatore. I nomi più caldi sono due: Tomas Rincon e Josè Mauri. Il venezuelano era inizialmente il primo obiettivo felsineo, ma gli alti costi di ingaggio e cartellino hanno raffreddato notevolmente la pista. Per questo motivo, i bolognesi hanno allacciato i rapporti con il Milan per trattare il centrocampista argentino. L'acquisto dell'ex Empoli richiederà dei costi minori di quelli di Rincon, ma comunque non indifferenti. Sarà necessario conoscere le cifre della cessione di Donsah prima di avanzare qualsiasi offerta.
Mancano 24 giorni alla chiusura del mercato e Bigon vuole fare il grande colpo e chiudere le falle presenti nella rosa felsinea. Saranno Palacio e Josè Mauri i rinforzi giusti?

Fonte immagine di copertina: Youtube.com

Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!