RdC - Var? Ecco cosa è successo - 21 ago

Scritto da  Ago 21, 2017

Quando la tecnologia crea problemi, anziché risolverli: il VAR torna a far parlare di se, questa volta però per il suo mancato funzionamento al Dall’Ara.

Succede al minuto sette della ripresa quando lo speaker rossoblù, su invito dell’arbitro Massa, informa gli spettatori che il supporto tecnologico non è in funzione per problemi tecnici. E’ saltato il sistema di comunicazione tra cabina dove vengono monitorate le azioni e il direttore di gara. Da lì il tentativo di procedere con walkie talkie e con il quarto uomo come mediatore.

Al minuto 77, lo speaker avvisa lo stadio del ripristino del VAR e subito dopo si scatena il putiferio. Destro è contrastato e deve passare il pallone all'indietro: Belotti riceve il pallone e l'arbitro fischia per presunto fuorigioco del bomber granata (che in realtà non c'è perché appunto ha ricevuto palla da un rossoblù). Belotti comunque prosegue l'azione e per Berenguer è un gioco da ragazzi mettere in rete da distanza ravvicinata.

La marcatura dei granata sarebbe valida, ma l'arbitro Massa ha fischiato prima e dunque il VAR non può essere utilizzato a gioco fermo per chiarire la posizione di Berenguer e il goal non viene convalidato.

 

 

(fonte: Marcello Giordano- Resto del Carlino)