Calciomercato Bfc - Restyling rossoblù - 26 ago

Scritto da  Ago 26, 2017

La trasferta di Benevento sarà l'ultima partita in rossoblù di Adam Masina? Probabilmente sì. Il Bologna aspetta un rinnovo con il giocatore che non avverrà mai e, come riporta l'esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, lunedì potrebbe essere la giornata giusta per il trasferimento del terzino sinistro al Siviglia. Inutile dirlo, l'offerta degli spagnoli di 8 milioni più bonus piace moltissimo ai felsinei, così come al ragazzo classe '94 intriga parecchio l'idea di firmare un quinquennale da 800mila euro a stagione e di giocare la Champions League. Masina dunque è sempre più vicino al Siviglia. Attenzione però ad eventuali sorprese da parte di Roberto Donadoni. L'allenatore di origini bergamasche potrebbe schierare ugualmente l'italo marocchino, anche se tutto ciò non dovrebbe compromettere l'intesa con gli iberici.
Lunedì dovrebbe essere la giornata di Masina al Siviglia, ma anche dell'arrivo di Lazaar in rossoblù. Bologna e Newcastle stanno lavorando senza sosta per trovare l'accordo sia sulla formula che sulle cifre della trattativa. Gli emiliani proporrebbero un prestito secco mentre gli inglesi gradirebbero solo cash. L'intesa si potrebbe trovare sulla base di un prestito secco con diritto di riscatto e sembrerebbe che tale opzione abbia già ottenuto la benedizione delle due parti. Più difficile invece sistemare il discorso legato all'ingaggio del 25enne. Attualmente l'ex Palermo percepisce un milione di euro all'anno, e i petroniani arriverebbero ad offrirne al massimo 550mila. Forse è proprio questo il punto cruciale della trattativa: se Lazaar, Bologna e Newcastle arriveranno ad un compromesso, allora l'operazione si concluderà in un batter d'occhio. Seguiranno aggiornamenti, ma anche in questo caso la fumata bianca è vicinissima.
Il lifting rossoblù, però, non è circoscritto solamente alle fasce, ma si estende anche al centrocampo. Secondo La Gazzetta dello Sport, Lorenzo Crisetig si starebbe avvicinando al trasferimento al Leganes. Gli spagnoli avrebbero il gradimento del ragazzo classe '93 e avrebbero superato la concorrenza di Crotone e Benevento. Nel corso della prossima settimana potrebbe esserci la clamorosa chiusura, anche se non vanno esclusi colpi di scena.
Non ci dovrebbero essere più sorprese invece nella vicenda Donsah. Roberto Donadoni ha deciso alla fine di trattenere il ghanese classe '96 e lo stesso Cairo, presidente del Torino, ha ammesso che i granata non rinforzeranno ulteriormente il centrocampo. Non sono esclusi ritorni di fiamma dei piemontesi, ma al momento Godfred appare un capitolo chiuso.
La cessione di un mediano rossoblù comporterà un intervento di Riccardo Bigon sul mercato per cercare un centrocampista. Filip Bradaric sembrava la pista più percorribile dai felsinei, e invece si sta raffreddando. Non si tratta di richieste economiche troppo onerose, bensì di un dietrofront dettato da Donadoni, non convinto al 100% dell'affidabilità del ragazzo classe '92. Discorso simile anche per Luca Rigoni. La mezzala 33enne è in rotta con il Genoa di Ivan Juric, ma non ha suscitato l'interesse del mister petroniano.
Alla fine, sembrerebbe essere proprio José Mauri il profilo perfetto per l'allenatore bolognese, che allenò l'argentino già ai tempi del Parma. Con il Milan il canale è sempre aperto e sono già stati allacciati i primi contatti con i rossoneri e l'entourage del centrocampista.
Certamente la sfida con il Benevento darà ulteriori informazioni a Bigon e Donadoni, che interverranno sul mercato alla ricerca di qualche occasione degli ultimi giorni. Il restyling rossoblù però è appena iniziato.

Davide Mariani

Tifo Bologna, amo il calcio, il tennis ma anche la musica!