Radio Casteldebole – Bologna-Sasso Marconi 8-0 – 7 Set

Scritto da  Set 07, 2017

Bologna primo tempo (4-3-3):

Mirante; Mbaye, Helander, Maietta,De Lucca; Nagy, Crisetig, Donsah, Verdi, Petkovic, Di Francesco.

Bologna secondo tempo (4-2-3-1):

Santurro, Krafth, El Kaouakibi, De Maio, Masina; Poli, Pulgar; Negri, Palacio, Krejci; Destro.

Marcatori:

7', 28' Verdi; 20', 34', 35'Petkovic; 50' autogol; 65' Poli; 67' Pulgar

Buona sgambata per i ragazzi di Donadoni che, a tre giorni dalla sfida con il Napoli, vincono per contro il Sasso Marconi, squadra locale che milita in Serie D. Per quanto riguarda le indiscrezioni per la partita si domenica, Donadoni ha mischiato le carte, schierando la squadra con il 4-3-3 nel primo tempo, mentre nel secondo tempo con il 4-2-3-1, non fornendo quindi chiare indicazioni su quale possa essere l'11 titolare contro i partenopei. Da segnalare tuttavia che Maietta, schierato nel primo tempo, ha recuperato completamente dall'infortunio e, salvo clamorose sorprese, guiderá la difesa contro il Napoli.

Primo tempo

La formazione di Donadoni è partita subito forte,trovando il gol dopo appena 7 minuti con Simone Verdi. Il numero 9 rossoblu è stato sicuramente uno dei più positivi nella prima frazione, muovendosi tantissimo sul fronte d'attacco e trovando un'altra rete,su un bell'assist di Petkovic, al ventottesimo minuto. L'altro grande protagonista del primo tempo è stato proprio lo stesso Petkovic, che ha lottato molto contro i difensori avversari ed è andato a segno per ben tre volte: al 20', al 34' e al 35', fissando il risultato all'intervallo sul 5-0.

Secondo tempo

Nella ripresa, Donadoni cambia tutti i giocatori in cambio,e modifica anche l'assetto tattico, passando al 4-2-3-1 con Krejci, Palacio e l'esterno della primavera Negri, alle spalle di Destro. I tre trequartisti si scambiano spesso le posizioni, e il Bologna trova il gol dopo appena 5 minuti grazie ad un cross di Palacio deviato nella propria porta da un difensore del Sasso Marconi. Nei 15 minuti successivi,sono invece i due mediani rossoblu a mettersi in luce: prima Poli trova il gol al 65' con una bella conclusione di destro da fuori area, mentre due minuti più tardi è Pulgar ad insaccare un bel cross di Krejci dalla sinistra.

 

Dopo il test di oggi pomeriggio quindi non abbiamo indicazioni precise su quale potrà essere l’11 titolare che schiererà Donadoni domenica sera, ma, come abbiamo detto, Maietta ha recuperato completamente dall’infortunio e sarà titolare contro il Napoli, mentre a destra, considerando l’assenza di Torosidis, toccherà probabilmente a Mbaye sostituire il greco. Per quanto si è visto oggi, nonostante il 4-2-3-1 schierato nel secondo tempo, quasi certamente il mister rossoblu si affiderà al 4-3-3 speculare alla formazione di Sarri, che garantisce più copertura e solidità e che, come ha confermato la partita si oggi pomeriggio, la squadra conosce ed interpreta decisamente meglio.

Roberto Rossi

Oltre ad essere tifoso del Bologna F.C è anche un grande appassionato di musica e basket, sia italiano che estero. E' anche uno dei registi della trasmissione radiofonica "Al Ritmo del Goal"