Radio Casteldebole - Pantemis si allena coi portieri, stop precauzionale per De Maio - 12 set

Scritto da  Bea Brunetti, Anna Alberti Set 12, 2017

 

 

Un pallido sole ha accompagnato, oggi pomeriggio, il primo allenamento pomeridiano della settimana che precede il famoso derby dell'Appennino, quel Fiorentina-Bologna, che diventa anche la partita dei Direttori Sportivi, Pantaleo Corvino (il passato) e Riccardo Bigon (il presente). Sulla collinetta a fianco del campo centrale, una trentina di tifosi, nonostante il cielo minacciasse pioggia, si sono goduti l'allenamento che è incominciato alle ore 16 con un riscaldamento di tutto il gruppo, tranne Keita, Torosidis e Falletti che hanno svolto uno specifico lavoro personalizzato e si sono sottoposti a terapie all'interno dell'Isokinetic. Il gruppo si è poi diviso in due, una parte ha lavorato con esercizi basati sulla forza, con supplementi di corsa e stretching, per poi finire con un lavoro dedicato al possesso palla e a passaggi a due o più tocchi , mentre i portieri (Mirante, Ravaglia e Da Costa) si sono allenati con i preparatori, alternandosi fra i  pali. Da sabato, insieme ai 4 portieri in rosa, si è unito  un quinto portiere che proviene dagli Impact: si tratta di James Pantemis (nella foto al centro fra Da Costa e Ravaglia), che rimarrà a Bologna agli ordini di Bucci fino al 30 settembre, per migliorare e assimilare metodologie di  allenamento, da riportare poi in Canada. Alla fine della parte tecnica, i due gruppi si sono riuniti per la classica partitella finale. Unica nota stonata del pomeriggio il rientro anticipato negli spogliatoi di De Maio, fermato dallo staff medico in via puramente precauzionale. Domani la squadra si ritroverà al Niccolò Galli alle 11 per un allenamento mattutino.

 

(Photo Bea Brunetti)

 

 

Ultima modifica il Martedì, 12 Settembre 2017 21:18