CorrBo- Maietta out, niente Viola, difesa da reinventare - 15 set

Scritto da  Set 15, 2017

Sembrava tornare il sereno sull'infermeria rossoblù con le notizie dei rientro in gruppo di Destro, Di Francesco e De Maio (la "D Connection", ndr), quando Mimmo Maietta ha dovuto alzare bandiera bianca e difficilmente ci sarà per la trasferta che verrà opposti i rossoblù di Donadoni contro i gigliati di Stefano Pioli. Manetta si è sottoposto solo a terapie, dopo il risentimento muscolare avuto durante l'allenamento di giovedì. Maietta ha iniziato in salita la sua stagione (prima col Benevento e poi col Napoli è stato sostituito in corso di partita, sempre per risentimenti muscolari) e domani difficilmente sarà in campo contro la squadra viola. Lo staff medico vuole preservarlo da un'eventuale possibile ricaduta, scrive Alessandro Mossini nel suo articolo odierno, visto che martedì sera si giocherà subito un'altra partita importante quella contro l'Inter. Stamattina, dopo la rifinitura, verranno prese decisioni in merito al suo utilizzo di domani. Se così, purtroppo, fosse, Donadoni dovrebbe rimodulare la difesa, inserendo De Maio, che però è reduce da un fastidio muscolare anch'egli, o Gonzales, che fino a qui non ha mai giocato in campionato. Unico intoccabile sarebbe Helander, sperando che la buona saluti non lo molli. 

Ultima modifica il Venerdì, 15 Settembre 2017 07:58
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"