RdC - Verdi vs Chiesa: sfida in chiave azzurra - 16 set

Scritto da  Set 16, 2017

Alle 18, sul prato del Franchi, ci sarà una sfida nella sfida: due talentuosi giocatori si affronteranno per l'oggi (Fiorentina contro Bologna) e per il domani (convocazione in maglia azzurra). Simone, 25 anni, e Federico, 19, sono in un momento magico della loro carriera e con le loro rispettive maglie di club stanno puntando decisamente alla maglia azzurra, magari in ottica mondiale. A Simone, poi, questa partita ricorda un brutto evento: era il 29 ottobre dello scorso anno quando un'entrata assassina di Borja Valero (oggi all'Inter) fermò per diversi mesi il campionato stupendo dell'attaccante rossoblù che fino a lì stava disputando. Questo stop non gli impedì di disputare la migliore stagione della sua carriera, con 28 presenze, 6 reti e 5 assist, scrive Marcello Giordano nel suo articolo odierno.

Quella stagione gli valse le attenzioni di alcune big (in primis Lazio e Napoli), ma i quasi 20 milioni offerti quest'estate non hanno impedito a Simone di rinnovare con il Bologna, decidendo che questa era la piazza giusta per fare il definitivo salto di qualità. Ed oggi tenterà di sbloccare la casella a zero dei suoi goal in questo campionato: un segnale forte che vorrebbe mandare anche a Giampiero Ventura (probabile spettatore in Tribuna al Franchi) in chiave Russia 2018. Con grande soddisfazione di noi tifosi bolognesi.

(Photo Orsini)

Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"