L’Uomo della Domenica: Rodrigo Palacio – 17 set

Scritto da  Set 17, 2017

Non c’è niente da fare: quando un giocatore è di un’altra categoria lo vedi e lo senti, e sai che non potrai più farne a meno. Lo guardi, lo ammiri mentre gioca e sì, pensi che quest’anno potrebbe essere Lui l’uomo in più della formazione di Roberto Donadoni, carta d’identità a parte.

Rodrigo Palacio ieri ha giocato a calcio, e lo ha fatto egregiamente, dimostrando ai molti che ancora ne criticavano l’acquisto che, in un mondo come quello pallonaro, bisogna avere pazienza, calma e soprattutto tempo per lavorare, altrimenti tutto il resto è vano.

Giocatore arrivato senza aver fatto la preparazione con la squadra, dopo un’estate passata da solo ad allenarsi sotto il sole di luglio e agosto, confidando in una chiamata che alla fine è arrivata.

Ieri, durante Fiorentina – Bologna, Rodrigo Palacio ha non solo soffiato il posto a Mattia Destro (in panchina per un presunto affaticamento muscolare, come confermato dalla società) ma è riuscito in ciò che gli è mancato settimana scorsa contro il Napoli: il tiro in porta.

già nel primo tempo, su imbucata di Verdi, l’argentino aveva rischiato il colpo grosso, con un destro che aveva lambito il palo difeso da Sportiello salvo poi perdersi dietro la rete, salvo poi, nella seconda frazione, trovare un gol da attaccante puro, da attaccante vero.

Pallone ricevuto spalle alla porta, tocco per Taider che di prima scavalca la difesa viola (incommentabile Astori che trattiene Palacio salvo poi cadere a terra), rapida occhiata al portiere e potente tiro di destro che si insacca alle spalle di un incolpevole Sportiello, graziato alla fine quando il colpo di testa del centravanti di Bahia Blanca si infrange sul palo, facendo tirare un sospiro di sollievo a tutti i tifosi viola.

Umiltà, grinta e predisposizione al sacrificio: caratteristiche fondamentali per qualsiasi giocatore di pallone che si ritrova di fronte avversari più quotati e più forti.

Per la seconda settimana di fila è Rodrigo Palacio l’Uomo della Domenica. E ora testa all’Inter, sperando in uno sgambetto da parte di un suo ex giocatore …

 

L’Uomo della Domenica: Rodrigo Palacio.

 

Foto: Violanews

Giacomo Guizzardi

Cresciuto in periferia, inizia ad appassionarsi al mondo del pallone quando scopre la cultura della sofferenza fisica e morale. Dopo qualche comparsata in radio locali, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu anche attraverso la trasmissione "Al Ritmo del Goal". Aspirante scrittore e giornalista, calciatore fallito.