Stampa questa pagina

RdC - Di Francesco (forse) in, Destro (forse) out per Sassuolo - 22 set

Scritto da  Set 22, 2017

 

 

Quando martedì sera, al 74' di Bologna-Inter, Federico toccandosi la coscia è uscito lasciando il posto a Rodrigo, qualcuno sugli spalti ha inveito e imprecato. Per il Bologna di oggi (e per il suo allenatore, ndr), oggi Di Francesco è imprescindibile per lo svolgimento delle trame offensive. Federico che, negli ultimi minuti del suo match dopo l'ennesima rincorsa a difendere il gol di vantaggio del suo amico Simone, aveva sentito forte il risentimento muscolare, si è sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato come il risentimento non si è trasformato in lesione e, quindi, per domenica è tecnicamente arruolabile, molto probabilmente partendo dalla panchina, perché forzare subito potrebbe voler dire compromettere il cammino di pieno recupero. Diverso è il discorso di Destro: ieri, nell'allenamento a porte chiuse, mentre i compagni svolgevano il loro allenamento fisico in palestra, Mattia si sottoponeva a terapie specifiche, che significa, molto probabilmente, una sua indisponibilità per domenica. Se oggi, per chi legge, non tornerà in campo col gruppo, Donadoni avrà la certezza di non poterlo convocare per il match di campionato contro il Sassuolo, rimandando tutto, verosimilmente, il suo possibile impiego contro il Genoa, sabato 30.

(fonte Massimo Vitali - Rdc - Foto Valentino Orsini)

Ultima modifica il Sabato, 28 Ottobre 2017 18:44
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"