Stop per Maietta: possibile frattura alla costola - 7 ott

Scritto da  Ott 07, 2017

 

 

Sembrava svuotarsi l'infermeria, con Destro e Mbaye che erano già rientrati in gruppo, avendo risolto i loro rispettivi problemi di natura fisica, quando un'altra tegola è caduta sul Bologna di Roberto Donadoni: Mimmo Maietta, durante l'allenamento pomeridiano, potrebbe essersi fratturato una costola (in questi casi il condizionale è d'obbligo, ma il responso purtroppo dovrebbe confermare la diagnosi, ndr). Domenico dovrà prendersi qualche giorno di forzato stop, prima che le analisi certifichino questo doloroso contrattempo, soprattutto quando sembrava che i precedenti problemi muscolari si fossero risolti. In questo caso, l'infortunio subito da Mimmo, si può catalogare come infortunio di gioco e non dovuto a  preparazione fisica, incidente che purtroppo può capitare in allenamento, ma che colpisce un giocatore che già aveva frequentato l'infermeria fin dalle prime giornate di campionato. Intanto Federico Di Francesco e Cheick Keita continuano il loro recupero personalizzato e dovrebbero essere a disposizione (quantomeno il primo) per la gara casalinga contro la Spal. Per quella gara, Donadoni inizia a fare i conti per la difesa e, più in particolare, per il reparto dei centrali: con Maietta out e Gonzalez che rientrerà a Bologna solo giovedì prossimo (da stabilire in quali condizioni oltre a gestire il Jet lag), di fianco ad Helander potrebbe giocare De Maio. Intanto oggi la squadra si riunisce a Casteldebole, dove è prevista la doppia seduta di allenamento, mattina e pomeriggio.

(Photo Valentino Orsini)

Ultima modifica il Sabato, 07 Ottobre 2017 09:03
Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"