Forever Rossoblu – 18 ott

Scritto da  Ott 17, 2017

Torna, anche questa settimana, Forever Rossoblu, l’unica rubrica che Vi permette di seguire, settimana dopo settimana, le imprese e il rendimento degli ex giocatori del Bologna, impiegati in Italia (Lega Pro e Serie B) e all’estero.

La copertina è dedicata ad un desaparecido delle ultime settimane, un attaccante sul quale si erano alzati dubbi e ombre che Lui, dopo un periodo in cui la fatica (mentale e fisica) si è fatta sentire, ha deciso di dissipare nell’ultima partita, quella tra Southampton e Newcastle (terminata poi 2 a 2): Manolo Gabbiadini is back, ladies and gentlemam, ed è tornato con una magnifica doppietta con la quale sperava di abbattere la squadra allenata da Rafa Benitez.  La prima rete nasce da un’azione tutta forza e intelligenza, con il centravanti che si porta a spasso un paio di difensori prima di riuscire a coordinarsi e a trovare il tiro col mancino che porta i suoi sul momentaneo pareggio. Il secondo gol è invece frutto di un rigore trasformato con violenza e cattiveria dal giocatore, che torna finalmente al gol in Premier League. E ora non fermarti, Manolo!

 

 

Sempre in Inghilterra buona, buonissima vittoria per il Watford che batte l’Arsenal 2 a 1: in campo per tutti i 90 minuti Miguel Angel Britos, che disputa una discreta gara.

passiamo ora in Italia, dove il weekend di Serie B ha riservato molte sorprese: venerdì sera il Foggia ha sconfitto (2-1) il Perugia, nel quale sono partiti titolari sia Matteo Brighi che Filippo Falco: se il centrocampista qualcosa di buono ha fatto intravedere, soprattutto considerando che era al rientro da un infortunio, per il fantasista è stata una disfatta su tutti i fronti, finendo isolato e incapace di pungere. Il derby romagnolo – emiliano se lo aggiudica il Carpi che, sabato pomeriggio, ha sconfitto il Cesena (2-1): bene, tra i bianconeri, Agliardi e Laribi, che spesso però si trovano a predicare troppo soli, finendo per essere sovrastati dagli avversari; da rivedere Andrea Esposito, che fatica a contenere gli attacchi avversari. Sconfitta anche per il Parma che, contro il Pescara, esce dal Tardini con le ossa rotte: malissimo Luca Siligardi, incapace di dare la scossa si suoi e sostituito nella ripresa. Spettacolare pareggio tra Pro Vercelli e Bari (2-2): per i galletti in campo Archimede Morleo, che alla lunga ha subito un evidente calo fisico e Riccardo Improta, sabato stranamente poco in forma e poco reattivo. Il duello tra difensori in Brescia – Novara lo vince Andrea Mantovani che ha la meglio su Daniele Gastaldello: buon successo per gli ospiti, scivolone per i padroni di casa. L’ultimo a scendere in campo è stato Marco Crimi che, lunedì sera con la Virtus Entella, ha sfidato l’Empoli, perdendo per 3 a 2: comunque molto buona la prova del centrocampista che si ritrova dopo un paio di uscite a vuote.

Scendiamo ora in Lega Pro: perde l’Arezzo di Davide Moscardelli contro l’Olbia, con il numero 9 granata che non brilla. Pareggio per la Juve Stabia di Daniele Paponi, mentre Nicola Mingazzini, con la Lucchese, entra soltanto per gli ultimi 5 minuti di gioco. Pareggio anche per il Pisa di Luca Giannone, mentre viene sconfitta la Reggiana di Martì Riverola. Sfortunato pareggio anche per la Samb di Gennaro Troianiello. L’unico ad andare in rete è Alessandro Capello: gol che non permette al suo Padova di sconfiggere il Teramo, rivediamolo qui.

 

 

Andiamo quindi all’estero, a vedere chi si è meritato una speciale menzione questa settimana.

Il Magonza, in Germania, batte l’Amburgo di Albin Ekdal, che disputa tutta la partita; sconfitta anche per il Werder Brema di Ishak Belfodil (2-0) contro il Borussia Monchengladbach, troppo forte per i padroni di casa; ultima partita di ex rossoblu impiegati in Germania è quella di Frederik Sorensen che, il Colonia, perde contro lo Stoccarda, finendo il match con un cartellino giallo a carico. In MLS altra sconfitta per il Montreal Impact: questa volta, a passeggiare sui neroblu sono i Toronto Fc, ai quali basta un onesto 1 a 0. In campo sia Blerim Dzemaili che Matteo Mancosu. In Francia buon pareggio per il Nantes di Renè Khrin che, finalmente, guadagna una casacca da titolare. In Grecia vince il Panathinaikos, con Anthony Mounier che entra solo alla fine, mentre il Panetolikos di Vangelis Moras cade contro il Levadiakos; il PAOK di Josè Angel Crespo stravince, mentre l’AEK Atene non va oltre un pareggio, con il solo Lazaros in campo. In Svizzera Robert Acquafresca disputa soltanto pochi minuti di gioco.

Il prossimo appuntamento è a settimana prossima, sempre di mercoledì, sempre alle 16.00, sempre e solo su www.1000cuorirossoblu.it

 

 

Foto Gabbiadini: www.premierleague.com

 

 

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.