#RomaBFC: nella mente dei mister - 27 ott

Scritto da  Ott 27, 2017

Sarà complicatissimo fermare la striscia di 2 sconfitte consecutive all'Olimpico contro la Roma, ma il Bologna ha l'obbligo di provarci, e magari continuare con la stessa determinazione mostrata nel secondo tempo contro la Lazio, nella sfida persa per 1 a 2.
Contro troveremo una Roma in forma, e in una buona posizione di classifica. Di Francesco pian piano sta trovando la quadra giusta per i suoi ragazzi, che sembrano seguirlo molto.

Andiamo ora ad analizzare le probabili formazioni di domani sera.

Roma.

Nella giornata di ieri è arrivata la pessima notizia della rottura del legamento crociato del ginocchio di Karsdorp, che dovrà stare fermo praticamente fino a fine stagione. Brutta batosta per il nuovo acquisto giallorosso che era rientrato proprio mercoledì.

Di Francesco dovrebbe fare un po' di turnover, ma vediamo l'11 che probabilmente scenderà in campo dall'inizio:

Alisson; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Strootman, De Rossi, Pellegrini; Defrel, Dzeko, Perotti. 

A centrocampo dovrebbe stare giù Nainggolan, a favore di Pellegrini, mentre in avanti l'unico sicuro di giocare, come ha detto Di Francesco, è Defrel. Sulla sinistra molto probabilmente ci sarà Perotti, mentre Dzeko potrebbe anche riposare. Se il bosnaico si dovesse sedere in panchina, al suo posto andrà Defrel, ed El Shaarawy si posizionerebbe esterno di destra. 

Bologna.

I rossoblu come sappiamo hanno l'infermeria pienissima. Non ha ancora recuperato soprattutto Palacio, che a detta di Donadoni dovrebbe tornare ad allenarsi dopo il match contro i capitolini. 
Tenendo conto anche delle assenze di Torosidis, Mbaye, Taider e Mirante, ecco l'11 che probabilmente scenderà in campo domani:

Da Costa; Krafth, Gonzalez, Helander, Masina; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Di Francesco.

Tornano dopo la squalifica e il turno di riposo Gonzalez e Poli: assenze che contro la Lazio si sono fatte sentire. Donsah potrebbe riposare a favore di Nagy, apparso molto propositivo mercoledì sera, mentre in avanti Destro è favorito su Petkovic per una maglia da titolare. Di Francesco ovviamente parte dal primo dopo la panchina di due giorni fa, pronto a sfidare il padre, e magari mettere il bastone tra le ruote alla sua Roma.

Con o senza Dzeko i giallorosi rimangono una squadra di assoluta qualità, ma sicuramente senza il numero 9 le cose potrebbero cambiare e non poco. Le giocate di Edin sono diventate fondamentali per questa Roma, che giustamente si affida a lui nei momenti decisivi. Con Defrel al posto del bosnaico sarebbe una Roma più imprevedibile, più veloce, ma con meno qualità. Non dovrebbe riposare invece Kolarov, che in queste prime 10 partite si sta mostrando onnipotente sulla sua fascia. 

Il Bologna dovrà giocare una partita molto intensa e non bisogna commettere l'errore di abbassarsi troppo, per evitare di essere schiacciati dai giallorossi, che con la loro qualità possono punirti in qualsiasi momento. 
Ci si attende molto dai due esterni Verdi e Di Francesco, che devono tornare al gol, e magari dare un contributo in avanti più consistente. 

Servirà equilibrio, sfrontatezza e qualità. Portare via anche un punto dall'Olimpico sarebbe un'impresa, proviamoci!

 

 

(Fonte immagine: Il resto del Carlino)

Davide Centonze

Appassionato di calcio e soprattutto tifoso rossoblu. Attualmente frequentante il corso di scienze della comunicazione con il sogno di diventare giornalista sportivo.