RdC - A Casteldebole si raddoppiano gli allenamenti - 11 nov

Scritto da  Nov 11, 2017

Oggi il Centro Tecnico rimane aperto e per giunta con doppia razione di allenamenti, per coloro che non sono stati convocati dalle rispettive nazionali. Qui non si scherza, soprattutto dopo l'esternazione del Presidente (quel "non posso essere contento" rimbomba ancora fra le mura del "Niccolò Galli") che non l'ha mandata a dire a nessuno. Per questo Donadoni, nella settimana che si va a concludere, ha sparato un doppio allenamento quotidiano, escluso giovedì di riposo, per fare arrivare forte e chiaro il messaggio: a Verona per vincere. Non solo: mercoledì, scrive Marcello Giordano nel suo articolo odierno, il Mister ha avuto un lungo faccia a faccia con Mattia Destro, con i chiarimenti del caso e una prova d'intesa per le prossime partite. Mattia torna al centro dell'attacco, con la fiducia piena di tutto lo staff tecnico e, complice l'assenza di Di Francesco, proporrà Palacio al fianco del centroavanti marchigiano, per condividere le responsabilità realizzative, il cui peso, probabilmente, aveva iniziato ad essere un problema per il numero 10 rossoblù. La doppia seduta atletica servirà anche a recuperare coloro che rientrano da infortuni degli ultimi mesi (Mbaye, Keita, Mirante e lo stesso Taider) e per far capire alla truppa che certi atteggiamenti non saranno più tollerati. Contro il Verona ci sarà il rientro di Pulgar, dopo aver scontato la squalifica: una certezza positiva tanto per cominciare, il resto si vedrà con la settimana entrante, quando rientreranno i nazionali.

 

(Photo Valentino Orsini)

 

Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"