Poli e Palacio Poli e Palacio Foto lapresse

RdC: Siamo settimi, dobbiamo provarci! - 03 Dic

Scritto da  Dic 03, 2017

L’articolo in uscita oggi su “il Resto del Carlino” a firma di Doriano Rabotti, è in linea con quelli di altri colleghi in uscita su altri giornali e certamente anche con il pensiero di molti tifosi: il Bologna è al settimo posto e gioca contro il Cagliari in casa, perché non provarci?

Non ci sono molti calciatori nel Bologna che abbiano avuto possibilità di lottare per una zona così alta di classifica, Rabotti ne conta due, e suggerisce agli altri di prestare loro attenzione perché ormai che siamo al settimo posto, tanto vale provarci, cercare di vincere ed allungare la striscia a tre vittorie consecutive prima che Milan e Juve, avversari di altro spessore, possano bloccarci. Ed anzi, chissà, una vittoria oggi potrebbe farci affrontare i due prossimi incontri con la mente sgombra e sulle ali dell’entusiasmo ed a quel punto… Chi può dire come andrebbe a finire?

Il settimo posto nessuno lo aveva promesso, con una squadra poco ritoccata a giugno e non attrezzata per l’Europa, non era certo sensato farlo, ma ora che due vittorie dopo quattro batoste ci hanno regalato questa posizione, il pubblico di Bologna chiede solo di avere qualche bella emozione, come la vittoria contro la Sampdoria che la settimana prima aveva regolato la Juventus.

Palacio e Poli sono i due giocatori abituati a queste altitudini, altri non ne abbiamo, prosegue Rabotti, e non è un caso che siano loro quelli che fino ad oggi non hanno sbagliato mai una partita, sembrando sempre pronti e sempre al 100%. A volte questo non è bastato, ma se il gruppo seguirà sempre di più il loro esempio, il Bologna potrebbe giocare con la loro faccia tosta, rimanendo a questi piani alti, troppo alti forse per il Bologna attuale. I giovani si sa, soffrono di più gli alti e i bassi del campionato, con conseguenti sbalzi di rendimento, ma è per questo che devono seguire Palacio e Poli, e che il Bologna deve tentare di continuare il periodo positivo, per arrivare alle squadre più titolate con l’umore altissimo.

Ultima modifica il Domenica, 03 Dicembre 2017 08:08
Simone Zanetti

Appassionato di Bologna ed Archeologia, oltre a tifare Bologna FC e Fortitudo Baseball, tifa (inspiegabilmente) per il Cruz Azul.