RdC – Destro e Masina: i volti del riscatto – 4 dic

Scritto da  Dic 04, 2017

Il Bologna fatica, arranca, rincorre e acciuffa il pari. A firmarlo è uno dei giocatori più discussi degli ultimi mesi: Destro, l’uomo messo in castigo da mister Donadoni per un mese e mezzo, che ora pare voglia riaccendere la fiducia della gente. Poiché è Il secondo sigillo nelle ultime tre partite, si potrebbe sostenere che il Mister abbia finalmente ritrovato uno dei più importanti elementi, su cui la società aveva riposto grosse aspettative. Forse era vero quello che si diceva, valeva davvero la pena di dare a Mattia tutto il tempo necessario per tornare ad esprimersi come sapeva fare.

Ma c’è un altro volto a rappresentare il riscatto. Dopo i fischi con il Crotone, il drastico cambio di Verona e le lacrime con la Sampdoria, finalmente Adam Masina ha reagito con una prestazione decisiva. L’assist del gol è suo, e pensare che se Torosidis non fosse stato squalificato, probabilmente non avrebbe nemmeno messo piede in campo. La speranza è che l’ottima giocata sia servita anche a scaricare le tensioni dell’ultimo periodo e che faccia ritrovare la grinta al numero 25 per la trasferta a San Siro con il Milan. Non sarà presente Poli, squalificato e alle prese con una contusione al piede. Rientrerà Torosidis e Adam dovrà sgomitare per confermarsi tra i titolari. Il primo passo, però, è compiuto.

 

 

(fonte: Marcello Giordano – Resto del Carlino )