Ishak Belfodil, con la maglia del Werder Brema, in gol contro il Magonza Ishak Belfodil, con la maglia del Werder Brema, in gol contro il Magonza SV Werder Bremen

Forever Rossoblù – 20 dic

Scritto da  Dic 20, 2017

Torna, anche questa settimana, Forever Rossoblù, l’unica rubrica che Vi permette di seguire le prestazioni degli ex giocatori del Bologna impegnati in Italia (Serie B e Lega Pro) e all’estero.

La copertina di questa settimana abbiamo deciso di dedicarla a Ishak Belfodil, l’algerino che, arrivato a Bologna dal Lione, non venne riscattato a causa di un mancato accordo sul contratto, col calciatore che andò al Parma. L’attaccante, dopo ave giocato anche nell’Inter e nello Standard Liegi, gioca al momento in Germania, al Werder Brema, e questo weekend ha segnato il suo primo gol con la maglia della squadra tedesca; rete che ha contribuito al pareggio finale per 2 a 2 contro il Magonza. Un pallonetto di testa su sviluppi di calcio di punizione che non ha lasciato scampo al portiere avversario, gol che qui possiamo rivedere!

 

 

Rimaniamo quindi in Germania: l’Amburgo di Albin Ekdal cade contro il Borussia M. in trasferta; il centrocampista svedese esce a pochi minuti dalla fine dopo aver rimediato, nel corso del match, un’ammonizione. Vince invece il Colonia di Frederik Sorensen contro il Wolfsburg: giallo anche per il difensore danese che riesce a concludere, coi suoi compagni, la partita mantenendo la porta inviolata.

In Grecia pareggio per l’AEK contro lo Smyrnis: una cinquantina di minuti in campo sia per Kone che per Lazaros, che non riescono però ad indirizzare la partita sui binari giusti. Solita partita opaca e senza spunti degni di nota quella di Manolo Gabbiadini contro il Chelsea, con il Southampton sconfitto 1 a 0 e l’attaccante sostituito una decina di minuti dopo l’inizio del secondo tempo.

Quest’oggi, variazione sul tema: partiamo dalla Lega Pro!

Come al solito trova il gol Davide Moscardelli con la maglia dell’Arezzo: l’attaccante permette ai suoi di trovare il pareggio al 92’ contro la Carrarese in una partita dura e parecchio ostica per i padroni di casa grazie ad un tocco di sinistro su calcio d’angolo.

 

 

Il Cosenza vince a Trapani (2-1): per Massimo Loviso, uno dei giocatori più esperti della squadra, 15 minuti di gioco alla fine, quanto basta per mantenere il risultato e per trovare il gol decisivo. Vince anche la Juve Stabia di Daniele Paponi, schierato nell’insolita posizione di esterno di centrocampo: al rientro in campo dopo un periodo di assenza, il numero 10 delle vespe non demerita, pur senza trovare il gol. Livorno che sbatte contro un Piacenza ben organizzato e compatto: Francesco Valiani, schierato dietro l’unica punta, rimane in campo fino alla fine, non riuscendo però a trovare la giocata che spacca la partita. Cade la capolista Padova in quel di Gubbio: a nulla valgono i tentativi di Capello e Pulzetti (entrambi sostituiti prima della fine), i quali non trovano il pareggio; brutto scivolone per la squadra di Bisoli. Crolla anche il Pordenone contro il Renate: per la squadra di Leo Colucci in campo Alessandro Bassoli, mentre Vincenzo Silvestro rimane seduto in panchina. Vince la Reggiana di Martì Riverola, entrato nel secondo tempo per far rifiatare i compagni più stanchi, contro il Teramo. Solo 2’ di gioco per Gennaro Troianiello nel pareggio della Samb contro la Triestina, così come per Rossetti nella vittoria della Virtus Francavilla contro l’Andria.

Momento Serie B! Partiamo dal pareggio a reti bianche nel derby emiliano romagnolo tra Parma e Cesena: nei ducali entra verso la fine Luca Siligardi, che non riesce ad imporsi anche a causa dei pochi minuti di gioco che gli vengono concessi; nei romagnoli, invece, molto bene Andrea Esposito, che con la maglia dei bianconeri si sta ritrovando, così come Karim Laribi, faro e guida di questa squadra, giocatore che riesce sempre a fare male alle difese avversarie con le sue accelerazioni. Grande vittoria del Bari a Perugia: il meno brillante dei galletti risulta essere Riccardo Improta, che sta attraversando un periodo un po’ buio dopo i buonissimi mesi passati. Vince anche lo Spezia a Vercelli: poco concentrato Claudio Terzi al centro della difesa, mentre buon lavoro di sponda di Alberto Gilardino in attacco. Bene, nonostante la sconfitta, Marco Crimi con la maglia dell’Entella: solite avanzate nell’area avversaria che non riescono però a portare i frutti sperati. Male invece Federico Casarini con il Novara: contro il Pescara non riesce a fare filtro; va premiato per la generosità.

Prossimo appuntamento mercoledì, sempre alle 16.00, sempre e solo, su www.1000cuorirossoblu.it! Non mancate!

 

 

Foto Moscardelli: Arezzo Notizie.

 

 

Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.