RdC: Bologna uscito rinforzato dal mercato di gennaio – 2 feb

Scritto da  Feb 02, 2018

Tenere Donsah e Verdi non era facile, assolutamente, soprattutto viste le pressioni dei club che spingevano affinchè i due talenti cambiassero maglia e si spostassero lontano da Bologna. E già qui la società di Joey Saputo ha fatto un ottimo colpo. Se ci aggiungiamo il ritorno di Dzemaili e l’importantissimo innesto di Riccardo Orsolini, uno dei talenti più promettenti dell’intero panorama calcistico italiano, beh, il quadro è completo: il Bologna è decisamente più forte rispetto a come aveva iniziato la stagione, toccherà ora a Donadoni farlo rendere al meglio, anche “sfruttando” in senso positivo l’assenza di Simone Verdi.

lo ha ribadito anche ieri l’amministratore delegato Claudio Fenucci, a margine della presentazione del libro su Arpad Weisz, su come la squadra sia stata puntellata laddove necessitasse, e quindi non si può che essere orgogliosi degli acquisti importanti fatti.

Il nodo cruciale è stato il rifiuto di Simone Verdi al Napoli, lo sappiamo tutti, ma occhio anche a Simone Romagnoli che, arrivato in sordina per sostituire un leader carismatico come Domenico Maietta (i cui acciacchi gli limitavano e non poco le prestazioni), sono convinto saprà rivelarsi una grande sorpresa.

 

Al campo l’ultimo verdetto.

Ultima modifica il Venerdì, 02 Febbraio 2018 07:38
Giacomo Guizzardi

Nato e cresciuto in periferia, inizia a collaborare con 1000 Cuori Rossoblu nel novembre del 2015. Al momento gestisce tutto ciò che riguarda la Primavera del Bologna, tra approfondimenti, cronache dei match e calciomercato.
Calciatore fallito, aspirante giornalista.