RdC - Attacco del Bologna targato Ascoli? - 17 feb

Scritto da  Feb 17, 2018

A Casteldebole, nel segreto delle "porte chiuse" e sotto gli occhi attenti di Joey Saputo, Donadoni è costretto a mischiare le carte, causa infortuni (Verdi e Da Costa) e squalifiche (Palacio, Masina, Mbaye), per approntare la migliore formazione possibile che affronterà domani il Sassuolo di Mister Iachini. In difesa davanti a Mirante, la difesa dovrebbe essere questa: Krafth, De Maio, Gonzalez, Torosidis con Helander (più che Romagnoli) pronti al subentro se la coppia di centrali non dovesse dare la necessaria tenuta. A centrocampo scontata la linea di mediana: Poli, Pulgar, Dzemaili, con Godfred Donsah pronto ad essere gettato nella mischia, per spaccare la partita, in caso il risultato non sorridesse ancora ai rossoblù. Davanti, in attacco, la provincia di Acoli Piceno metterà in mostra i suoi gioielli: Riccardo Orsolini e, soprattutto, Mattia Destro, chiamato quest'ultimo a fare la partita della vita e a scacciare le streghe e le malelingue. Sulla fascia sinistra Federico Di Francesco, che porterà ulteriore freschezza al reparto offensivo, sperando che riannodi il discorso col goal che gli manca da moltissime paritite.

 

(Fonti Massimo Vitali - RdC - Photo Valentino Orsini)

Torben Grael

Amante delle profondità umane e ricercatore delle motivazioni che muovono l'universo mondo, ama lo sport di squadra e ogni sua evoluzione possibile, la musica AOR e tutto quanto si chiama "PROSPETTIVA"