Donadoni: "Fatta la gara che volevamo". E su Destro... - 24 Feb

Scritto da  Feb 24, 2018

“Abbiamo fatto la gara che volevamo. Non abbiamo concesso molto al Genoa. In una stagione possono capitare momenti difficili. Ma il clima all'interno dello spogliatoio era sereno". A parlare è Roberto Donadoni nel post partita di Bologna-Genoa. "Nei giudizi, però, serve equilibrio. Non ci siamo abbattuti quindici giorni fa. Oggi non ci esaltiamo. In alcune situazioni, forse, il timore eccessivo ci ha limitato. Ma è arrivata una risposta importante. E di questo sono soddisfatto". Poi su Destro: "Dopo aver fatto goal ha avuto l'impatto che mi aspetto da lui già dal 1'. Ha contribuito ai tre punti. Ma guardo la gara in tutti i 95'. Chi ragiona di calcio deve fare questo tipo di ragionamenti. Per quello che mi riguarda, c'è sempre predisposizone positiva verso tutti. Non ce l'ho con nessuno. Non mi fermo al goal valuto la prestazione nel complesso. Lo faccio con tutti i giocatori. Quando a volte si fa una crititca, non si deve prenderla come uno spunto per creare un caso. Ma come un tentativo per spronare a migliorare”.Poi aggiunge: "Pulgar?Mi sta piacendo sempre più. Mentre Romagnoli ha fatto un buon esordio in un ruolo in cui ha giocato spesso in carriera. Ma anche lui può migliorare ancora".

 

 

Ultima modifica il Sabato, 24 Febbraio 2018 21:08
Andrea Bonomo

Abruzzese trapiantato a Bologna, scrive per 1000 Cuori Rossoblu da Ottobre 2014.